“Black” di T.L. Smith – RECENSIONE

1 Maggio 2019 0 Di Rosalba

Salve Book Lovers, oggi vi parliamo di un dark romance "Black" di TL Smith - La storia ci porta in una cittadina dell'Australia dove conosceremo Liam, un sicario spietato e Rose, una donna dall'animo buono - Elena lo ha letto per noi, leggete la sua recensione.

 

Sinossi

Sono fedele, ma tradirò.
Sono forte, ma anch’io ho cicatrici.
Sono un angelo, sì, il diavolo.
L’ho incontrata che aveva sedici anni. È arrivata come una ventata di aria fresca, giunta all’improvviso, che mi ha strappato un sorriso. Ma poi se ne è andata, portando via con sé anche il mio ultimo respiro.
Quel suo sorriso sapeva rischiarare una stanza intera e far palpitare il mio cuore nero.
L’ho ritrovata a distanza di dieci anni, con una siringa piantata dritta nel braccio.
In mezzo alle gambe si formava una pozza di sangue.
Era devastata e io ne ero felice. Non si sarebbe permessa di criticare né me né i miei modi deviati.

 

 

 

Black è un ragazzo sopravvissuto ai bassi fondi, alle botte del patrigno e anche alla morte della madre.
Rose è una ragazza dolcissima che vorrebbe essere amata, stimata e che sa vedere dietro il nero che c'è in Black. La vita però è dura per tutti e l'illusione di essere amata le fa fare lo sbaglio che segnerà per sempre la sua vita. Diventa tossica, una derelitta, ma dopo 10 anni Black la rincontra e la salva dalla morte. Lui con i suoi segreti, lei con un nuovo obiettivo:vivere.

"...ho nuovamente rivolto lo sguardo verso di lei. Mi stava osservando. Mi piaceva. Mi ha ripreso per mano, intrecciato ancora le nostre dita..."

Insieme lottano per un unico fine: rimanere in vita !

Nel frattempo si intrecciano nuovi personaggi: Jack figlio di un malavitoso e migliore amico di Black, un bambino meraviglioso Hayden,e infine,ma non meno importante la meravigliosa e innocente Isabelle. Insieme riusciranno a formare una vera famiglia fatta di cuori e vite spezzate, ma qualcuno di loro lascerà un vuoto incolmabile.

"Non tutte le relazioni vanno come speriamo. Alcune finiscono in tragedia, come nel mio caso...Ho ricevuto il miracolo di una grande famiglia...Però non possono rammendare l’anima che piange la perdita del mio unico amore. E credo che sia giusto così, è giusto che non possa essere riparata. Non lo voglio. Voglio che continui a essere così, che, in qualsiasi modo, ne serbi dentro il ricordo, a mo’ di promemoria."

Posso affermare che questo libro mi ha toccato dentro, mi ha fatto piangere e mi ha reso felice..... Tante emozioni contrastanti come dure e a volte violente erano le vicende dei personaggi. Può l' amore, l'amicizia, la luce,riuscire a vincere sulla violenza, sul tradimento, sulla morte?

Lo consiglio a tutti, ma sopratutto a noi genitori perché credo che siamo noi l'innesto per il futuro dei nostri figli. Non aggiungo altro, fate un respiro adesso e iniziate a leggere , mente aperta a tutto....buona lettura!

......" Mi siedo, non ho voglia di stare in piedi. Comincia a tremarmi tutto il corpo, il cuore viene sopraffatto dal desiderio di averlo qui accanto a me. Però lo sento, ne sento le mani che mi accarezzano, mi consolano con tutte le sue forze. Mi fa sentire completa, come se fossero stati ricuciti insieme i mille pezzi del mio cuore spezzato. Chiudo gli occhi e lo faccio mio, lo faccio mio come meglio mi concedono l’emozione e la fede."

 

 

Casa editrice:
Autore:
Genere:
Tags: