Dark Wings di Krisha Skies – RECENSIONE

16 Aprile 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Dark Wings di Krisha Skies - RECENSIONE
Parte di Ciclo delle ali oscure series:

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Katiuscia ci parla di "Dark Wings", primo volume della saga Ciclo delle Ali Oscure, di Krisha Skies, in collaborazione con la casa editrice Horti Di Giano. Un fantasy coinvolgente, ricco di suspense e dal ritmo serrato che tratta anche argomenti molto attuali.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Dark Wings
  • Autore: Krisha Skies
  • Serie: Ciclo delle Ali Oscure #1
  • Data di Pubblicazione: 5 Marzo 2021
  • Genere: Fantasy
  • Casa Editrice: Horti Di Giano
  • Pagine: 551
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

“Precaria è la pace che da una ventina d'anni perdura tra la Repubblica di Azra, terra della Gente Alata, e le cittàStato della federazione del Patto Meridionale, abitate da esseri umani. La giovane universitaria Lyan Alba decide di trasferirsi nella Città Bianca, capitale di Azra, dove vive già suo padre, interprete presso l!ambasciata. Scopre presto a sue spese, tuttavia, che laggiù la vita per i pochi esseri umani presenti non è affatto facile. Due culture così diverse difficilmente possono coesistere. Le discriminazioni razziali e un conflitto nelle vicine terre dei coloni umani gettano un’ombra sulla permanenza di Lyan, che però è intenzionata a restare. Lei è lì per rintracciare un giovane Alato, conosciuto anni prima, rimasto nel suo cuore. Ma un'altra ingombrante presenza turba le sue emozioni, nonostante i pregiudizi. Sentimenti contrastanti, condizionati dal destino, la porranno di fronte a una scelta che, malgrado le apparenze, si rivelerà la più difficile della sua vita: volare o cadere…”

“Perché mi trovo qui? È ciò che i tuoi occhi mi chiedono.
La risposta, forse, è più semplice di quanto tu possa credere: sono qui per te,
naturalmente. Perché voglio che tu stia bene, voglio che nessuno possa più
torturare le tue ali col fuoco o colpire il tuo viso fino a farti sanguinare.
Sto rischiando la mia vita.
Per te.”

 

Ho trovato questo romanzo, il primo capitolo della saga '' Ciclo delle Ali oscure '' difficile da capire, a volte ho dovuto fermarmi e rileggere per fare chiarezza su quello che stavo leggendo, più andavo avanti più la lettura ha iniziato a farsi nitida e nei primi capitoli troviamo descritto l'ambiente, la cultura e qualche tratto della storia del popolo di Azra diversissimo dal nostro popolo umano. Azrariani e Umani infatti nella storia sono sempre in conflitto tra di loro a causa delle loro innumerevoli differenze come si può dire... festosi noi umani e spartani allo stato puro loro.
L'aspetto fisico è praticamente lo stesso in entrambi, l'unica cosa che li distingue è che gli Azrariani hanno le ali.

Ci sono diverse disavventure della protagonista Lyan che ha iniziato a stringere rapporti forti e stretti con questi personaggi con le ali e in questo punto della storia sono riuscita a dare un senso alla lettura che ha iniziato a farsi interessante. In questa storia incontreremo anche il tema del razzismo affrontato da entrambi i ''popoli'' e altre tematiche importanti che non voglio dirvi per non raccontare troppo...

Vi consiglio di leggere questa storia in tranquillità e di dargli la giusta attenzione per non rischiare come è capitato a me di non riuscire a prendere il giusto ritmo di lettura e immergermi nella storia. Attendo il seguito per capirne di più, lo leggerò sicuramente. Nonostante la mia difficoltà do quattro stelle, perché se ci si sofferma e si da la giusta attenzione è un ottimo libro con i suoi giusti colpi di scena.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: