Certe cose che non sai di noi di Caterina Eboli – RECENSIONE

10 Febbraio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Certe cose che non sai di noi di Caterina Eboli - RECENSIONE

 

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Barbara ci parla del romanzo di Caterina Eboli "Certe cose che non sai di noi", secondo volume della serie Certe Cose. Leggete la sua recensione.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Certe cose che non sai di noi
  • Autore: Caterina Eboli
  • Serie: Certe cose #2
  • Data di Pubblicazione: 16 Novembre 2020
  • Genere: Romanzo Rosa
  • Casa Editrice: Self
  • Pagine: 213
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Greta Abott è cresciuta con gli amorevoli genitori in California, in una comunità hippy. Di quell’infanzia spensierata conserva tanti ricordi felici, una fila di braccialetti colorati e un look bohémiene che poco c’entra con la vita che conduce a Manhattan, città in cui si è trasferita anni prima per motivi di studio. Greta non è affatto come sembra: dietro quell’aria svagata e allegra si nasconde una professionista ambiziosa, che lavora in una delle società di consulenza più conosciute degli Stati Uniti. È determinata a dimostrare a se stessa (e al suo ex fidanzato che l’aveva etichettata come ragazza senza ambizioni) che ha stoffa a sufficienza per arrivare in alto.

A soli ventidue anni, c’è ben poco che riesca a fare oltre al lavoro, che la assorbe per quindici ore al giorno . E la situazione peggiora quando viene coinvolta come consulente nella nuova campagna politica di Alexander Suarez, considerato “il nuovo Obama”, che potrebbe essere il primo immigrato sudamericano a diventare presidente degli Stati Uniti.

Risucchiata in un vortice di scadenze e orari massacranti, sogni e idealismo, Greta si ritrova a vivere in prima linea un momento cruciale nella storia del suo paese. Ed è proprio in quel momento, quando meno pensa all’amore, che Diego, da anni sua cotta segreta, comincerà ad accorgersi di lei.
Eppure non è proprio il suo tipo: Diego sta cercando una brava ragazza messicana, senza grilli per la testa, con cui sposarsi e metter su una famiglia numerosa. Cosa può farsene di un’hippy californiana in carriera?

 

Secondo libro della serie “CERTE COSE”, del primo libro “Certe cose che non sai di me” trovate la recensione QUI. Consiglio la lettura del primo libro per conoscere meglio i personaggi di questo libro perché il loro carattere è ben delineato anche nel primo volume.

Greta è una ragazza cresciuta in una comunità hippy in California. Ora si trova a Manhattan, dove si è trasferita da anni per studio ma ha conservato il look colorato e stravagante. Sembra una ragazza frivola, ma è molto ambiziosa e determinata. Lavora da poco in una società di consulenza, ma la sua costanza e la dedizione al lavoro, la portano a partecipare alla campagna politica per il probabile futuro primo presidente sudamericano. Il suo lavoro era già impegnativo prima di questo incarico ma ora non ha più nemmeno una vita, le manca poco a restare a dormire in ufficio ed in questo caos si presenta Diego. Lui è un ragazzo latino-americano, bello, ricco e pensa solo a divertirsi, cambia spesso ragazza e si presenta come un ragazzo poco rispettabile con i suoi tatuaggi e l’atteggiamento da cattivo ragazzo. Come possono due caratteri così diversi stare assieme? Non c’è coppia peggior assortita, infatti Greta per lui nutre una cotta da anni e lui non si è mai accorto di lei fino a quando la scintilla non scatta. Saranno una serie di coincidenze a farli avvicinare perché nessuno ha il coraggio di farsi avanti.

“Ho una teoria sulle infatuazioni. Credo che le cotte siano roba seria quando capitano per un ragazzo che non è tutto questo granché. Se entri in una stanza, vedi il sosia di Ryan Gosling e ti scappa un “wow” estasiato, sarai una delle tante: nulla di preoccupante. Anzi, sarebbe strano se non ti piacesse! Ma se entri in una stanza e trovi un ragazzo piuttosto normale e pensi “oh, cacchio!” mentre le tue amiche restano del tutto impassibili, allora hai un problema”

La scrittura dell’autrice è sempre molto coinvolgente e semplice, ma in questo libro l’ho trovata troppo dispersiva in alcuni punti, come quando passa intere pagine a spiegare come è suddivisa e distribuita nei vari piani la società per cui lavora. La storia è molto bella e ricca di colpi di scena, quando pensi di aver capito come prosegue la storia prende una svolta inaspettata che tiene il lettore incollato alle pagine. Come sempre la narrazione da parte di entrambi i protagonisti ci aiuta a entrare meglio a far parte del racconto. Ho apprezzato la crescita e l’evoluzione del carattere di Greta, mentre la vera personalità di Diego era semplicemente nascosta ed aspettava la ragazza giusta che la scoprisse. Ho apprezzato entrambi i libri ma il secondo l’ho trovato un poco forzato in alcuni punti. Lettura consigliata.

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: