Anna “Cosa vogliono le donne Vol. 1″di Valentina Cebeni – SEGNALAZIONE

10 Gennaio 2020 0 Di Rosalba
Book Cover: Anna "Cosa vogliono le donne Vol. 1"di Valentina Cebeni - SEGNALAZIONE

Carissimi Book Lovers, esce oggi il nuovo romanzo di Valentina Cebeni edito dalla casa editrice More Stories - E' il primo libro della serie "Cosa vogliono le donne"...

 

  • Titolo: Anna
  • Autore: Valentina Cebeni
  • Serie: Cosa vogliono le donne #1
  • Data di Pubblicazione: 10/01/2020
  • Genere: Contemporary Romance
  • Casa Editrice: More Stories
  • Pagine: 70
  • Prezzo: eBook € 0,99 - Caraceo 6,99

Disponibile su Kindle Unlimited

 

Anna è stata per anni una moglie paziente, ma di fronte all’ennesimo tradimento del marito decide di alzare la testa e reagire. 

Insegue i suoi sogni e apre un negozio di fiori, sempre sostenuta dal suo fidato gruppo di amiche, con cui si riunisce tutte le settimane per parlare di vita, desideri e paure, in un confronto continuo che la aiuta a sentirsi meno sola.

Anna combatte per la sua indipendenza, cercando di scrollarsi di dosso il passato, sempre in bilico tra il rimpianto e la speranza in un futuro migliore.

Nel suo percorso sembra non esserci spazio per il romanticismo, ma un giorno incontra Paolo, un pasticciere affascinante e generoso che inizia a corteggiarla.

Riuscirà a farle battere di nuovo il cuore?

Anna è il primo libro della serie Cosa vogliono le donne. Ogni lettrice potrà riconoscere se stessa o una parte di sé in questi ritratti profondi e coinvolgenti.

Anna, Sara, Giulia, Chiara, Francesca e Alice, quale è il tuo alter ego?

 

COMPRA QUI

 

 

Valentina Cebeni è nata e vive a Roma. Lettrice accanita, di formazione classica, approda alla scrittura dopo lunghe peregrinazioni tra i grandi maestri della letteratura e maratone estive de La signora in giallo, quando sorseggiando tè freddo davanti alla tv fantasticava di diventare la nuova Jessica Fletcher e avere un gatto. E magari vivere nel Maine, ma non troppo vicina a Jessica, perché potrebbe capitarle sempre qualcosa di brutto a starle intorno. Coltiva sin dall’adolescenza la passione per la scrittura con la disciplina di un monaco tibetano, decisa a indagare attraverso le voci dei suoi personaggi fra le pieghe dell’animo umano. Il suo in primis.