Whisky a colazione di Simona Friio e Amanda Foley – RECENSIONE

21 Gennaio 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Whisky a colazione di Simona Friio e Amanda Foley - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi porto la recensione della bellissima commedia romantica scritta a quattro mani da Simona Friio e Amanda Foley "Whisky a colazione, autrici che stimo tantissimo, edito dalla collana editoriale Literary Romance.

 

Scheda Tecnica

  • Data di pubblicazione: 11/02/21
  • Genere: commedia romantica
  • Auto conclusivo
  • Cartaceo pag. 344
  • eBook Kindle € 1,99 (offerta lancio)

 

Sinossi

La giovane archeologa Miranda Mill parte alla volta dell’isola di Islay con il compito di scovare delle botti di pregiatissimo whisky misteriosamente scomparse nel 1941. Sulle orme della leggendaria traversata della Manica di Rudolf Hess, braccio destro di Hitler, Miranda e il suo aiutante Jack, si mettono alla ricerca del prezioso malto che potrebbero salvare dal fallimento la rinomata distilleria dei MacTravish. Il suo arrivo, tuttavia, è accolto con riluttanza dal giovane e affascinante visconte Mark, affermato docente di fisica a Cambridge che, dopo l’improvvisa morte dei genitori, ha momentaneamente lasciato la cattedra per tentare di risollevare le disastrose finanze che altrimenti condurrebbero alla chiusura della distilleria di famiglia. Affermare la propria competenza agli occhi di Mark, si rivela un’impresa ai limiti dell’impossibile per la giovane archeologa che prova in ogni modo a farlo capitolare. La scoperta di un misterioso single track che attraversa MacTravish Manor, nonché l’esistenza di un antico mappale, porta a galla misteri e segreti sapientemente celati. Il ritrovamento di un cadavere nella baia della distilleria getta però nel caos il clan dei MacTravish. A stemperare la tensione ci pensa l’eccentrica e attempata Lady Violet, prozia di Mark, intenta a portare a termine un progetto personale alquanto originale seppur bizzarro. Con arguzia e spiccato senso ironico, la Lady tiene saldi i cardini di questa commedia giallo-rosa dove ogni cosa sembra ingarbugliarsi, ma tutto è possibile.

 

Miranda è una giovane archeologa di origini italiane, ha i capelli rossicci e buon gusto nel vestire, ama i colori ed è molto chiacchierona.

Mark McTravish è un professore universitario di fisica, dai bellissimi occhi verdi, ha trentun anni ed è un tipo introverso. Inoltre è visconte e proprietario di una distilleria di Whisky.

I McTravish ingaggiano gli archeologi per ritrovare botte pregiatissime di Whisky scomparse durante la seconda guerra mondiale. Ma l'incontro tra Miranda e il visconte non sarà delle migliori. Lui le da filo da torcere, mentre lei cerca di affermare la sua competenza. Un alterco dopo l'altro, i due protagonisti se ne dicono di tutti i colori specie quando il contenuto alcolico nel loro sangue è elevato. Pian piano quella che credevano antipatia, diventa qualcosa di diverso e quello che provano quando si vedono non è sicuramente causato dall'effetto del Whisky.

«Senti l’aroma? Senti il suo respiro?» è la voce di Mark, gentile, leggera e soave. Mi scuote un leggero brivido. Vorrei dirgli che mi ha appena dato del tu, ma il momento è troppo perfetto per essere infranto.

Ma non aspettatevi solo una storia d'amore, perchè ci sarà il ritrovamento di un cadavere, complotti, inganni e molto altro. Le autrici ci raccontano una storia avvincente ed emozionante, la parte iniziale è frizzante e magnetica e man mano che si legge, ci si addentra nel mistero. Ci terranno col fiato sospeso, facendo aumentare la tensione e la curiosità. 

Mi è piaciuto molto non solo per la storia in se, ma per gli accorgimenti che le autrici hanno dedicato al contesto, gli approfondimenti sul Whisky, il periodo storico. I personaggi sono ben costruiti, è facile entrarci in sintonia. Una trama davvero originale e poi ho adorato l'ambientazione, amo la Scozia e questo romanzo sicuramente mi ha conquistata, non posso che consigliarvelo.

 

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: