Vedo a colori di Alessio Li Causi – RECENSIONE

15 Ottobre 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Vedo a colori di Alessio Li Causi - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo di un libro davvero speciale "Vedo a colori" di Alessio Li Causi, in collaborazione con la casa editrice Corrimano Edizioni.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Vedo a colori
  • Autore: Alessio Li causi
  • Illustrazioni: Sara Carramusa
  • Data di Pubblicazione: 10 Dicembre 2017
  • Genere: Libro per Bambini
  • Casa Editrice: Corrimano Edizioni
  • Pagine: 30
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

È la storia di un bambino, Ruben, che riconosce in ogni persona che incontra delle qualità che associa a colori. Non è così per la sua famiglia, che nei confronti dell’altro mostra intolleranza, indifferenza, paura o razzismo. Vede in bianco e nero. “Vedo a colori” è una storia sulla diversità e sull’accettazione della diversità. Attraverso gli occhi di un bambino, vengono affrontate tematiche sociali importanti come la disabilità, l’omosessualità, la prostituzione, la malattia mentale e la povertà. Età di lettura: da 7 anni.

 

In queste poche pagine troviamo un'immensa lezione di vita, l'autore ci parla di diversità vista da diversi punti di vita. Ci troviamo di fronte l'opinione di un bambino e quella degli adulti.

Il nostro protagonista si chiama Ruben, ci parla del posto dove abita e di quante persone vivono nella stessa strada dove c'è casa sua. In ognuna di loro, il bambino vede una persona speciale e li vede ognuno con un colore. Ad esempio Amir è un bambino marocchino e in lui vede il colore giallo; oppure al signore che vende caramelle, in lui vede il rosa. E così con tutte le persone che incontra e di cui i suoi genitori o nonni gli dicono di stare lontane, o perchè non sono brave persone, oppure perchè non hanno lo stesso colore della pelle.

"Ma che significa bianco? Nemmeno io sono bianco."

Ma Ruben non capisce perchè loro il mondo lo vedono in bianco e nero e non a colori come lui.

Tanti temi sono trattati, il razzismo, la prostituzione, la povertà, la follia, la disabilità, ognuno rappresentato da una persona vista con gli occhi di un bambino, che, anzichè guardare in superficie, riesce con il suo fare innocente ad entrare nella loro anima.

Meraviglioso, non potrei definirlo diversamente, poche righe e tanta profondità d'animo. L'autore con una scrittura semplice e diretta, ci fa una panoramica di quello che la società di oggi rispecchia. Ad arricchire il contenuto ci sono le bellissime illustrazioni di Sara Carramusa, che definirei poetiche.

Un albo che consiglio assolutamente di leggere soprattutto gli adulti, perchè è importante accantonare i pregiudizi e usare gli occhi non solo per guardare, ma per VEDERE davvero le persone.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: