Un’amicizia di Silvia Avallone – RECENSIONE

25 Gennaio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Un'amicizia di Silvia Avallone - RECENSIONE

 

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del bellissimo romanzo di Silvia Avallone "Un'amicizia", in collaborazione con la casa editrice Rizzoli.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Un'amicizia
  • Autore: Silvia Avallone
  • Data di Pubblicazione: 10 Novembre 2020
  • Genere: Narrativa Contemporanea
  • Casa Editrice: Rizzoli
  • Pagine: 464
  • Prezzo: Cartaceo € 19,00 - eBook € 9,99
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

«Prima che la conoscessero tutti in tutto il pianeta, Beatrice era una ragazza normale, era mia amica. La migliore, per essere precisi, l’unica che abbia avuto.»

Se le chiedessero di indicare il punto preciso in cui è cominciata la loro amicizia, Elisa non saprebbe rispondere. È stata la notte in cui Beatrice è comparsa sulla spiaggia –improvvisa, come una stella cadente –con gli occhi verde smeraldo che scintillavano nel buio? O è stato dopo, quando hanno rubato un paio di jeans in una boutique elegante e sono scappate sfrecciando sui motorini? La fine, quella è certa: sono passati tredici anni, ma il ricordo le fa ancora male. Perché adesso tutti credono di conoscerla, Beatrice: sanno cosa indossa, cosa mangia, dove va in vacanza. La ammirano, la invidiano, la odiano, la adorano. Ma nessuno indovina il segreto che si nasconde dietro il suo sorriso sempre uguale, nessuno immagina un tempo in cui “la Rossetti” era soltanto Bea –la sua migliore amica. Elisa è una donna schiva, forse un po’ all’antica. Non ama le foto e i social, convinta com’è che chi siamo sia “infinitamente più interessante, e commovente, di quel che vorremmo a tutti i costi sembrare”. Ora però vuole mettersi in gioco, fare i conti con se stessa scrivendo: perché soltanto le parole possono restituirci la complessità delle storie che non mostriamo al mondo e che pure, silenziosamente, tutti ci portiamo dentro. Attraverso la sua voce, Silvia Avallone ci accompagna in questo romanzo potente e liberatorio, invitandoci a riflettere sul nostro presente e a domandarci: “La vita ha davvero bisogno di essere raccontata, per esistere?”.

 

Anche questa volta l'autrice mi ha completamente coinvolta nella storia, ho letto tutti i suoi romanzi e sono tutti entrati nel mio cuore.

Elisa e Beatrice sono le protagoniste di questo romanzo, due donne amiche sin da ragazzine, Elisa è una scrittrice, Beatrice un'influencer, a cui interessata solo alla sua immagine. 

Elisa e Beatrice , un'amicizia forte e sentita, unite dalle avventure adolescenziali, dalla complicità. Ora da tredici anni non si parlano, si sono allontanate, perchè il tempo cambia le cose, cambia le persone. 

"Beatrice e io avevamo quattordici anni eppure lo sapevamo già, che il futuro è un tempo che toglie e non aggiunge."

Hanno condiviso esperienze troppo importanti per essere dimenticate, nonostante il carattere differente, nonostante non ci fosse nulla ad accomunarle, sono state legate per molto tempo. Ma cosa è cambiato? Chi è la Beatrice che si vede sui social, con i suoi vestiti impeccabili, sempre sorridente? Tanti la invidiano per la persona che è diventata, altre la adorano, ma nessuno si accorge che la Bea che vedono porta una maschera.

Elisa, invece, ha un carattere un pò schivo, tutto quello che riguarda i social non rientra nei suoi interessi, vive con la madre e il fratello maggiore, ha avuto un'infanzia difficile. Ma c'è qualcosa che preme in lei per fuoriuscire, e, presa carta e penna, Elisa da sfogo alle parole, perchè lei vive di quelle.

"Prima che la conoscessero tutti in tutto il pianeta, Beatrice era una ragazza normale, era mia amica. La migliore per essere precisi, l'unica che abbia avuto."

L'autrice ci porta nel passato, quando c'era il telefono fisso, quando compravamo la rivista Cioè, quando c'era il Walkman, come dice il brano di Gabry Ponte "Che ne sanno i 2000". Mi sono molto rispecchiata in questo periodo, l'ho vissuto anch'io e, nonostante la tecnologia ancora non aveva preso il sopravvento, posso dirvi che sono stati gli anni più belli.

Ma cosa ne è stata dell'amicizia di Elisa e Beatrice? Cos'è successo?

Un romanzo pieno di vita, con molti temi importanti affrontanti con grande maestria dall'autrice. Scritto meravigliosamente bene, Silvia ci fa riflettere su cose significative, su un tempo che sembra lontano ma che in realtà non lo è, il passaggio dei libri a internet, a tutto quello che il web ha comportato. Ci porta a guardarci dentro, a riflettere sui nostri cambiamenti. 

Lo consiglio assolutamente.

 

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: