Un nuovo sorriso di Giada Grimaldi – RECENSIONE

20 Novembre 2020 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Un nuovo sorriso di Giada Grimaldi - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Elisa ci parla del nuovo romanzo di Giada Grimaldi "Un nuovo sorriso" - Leggete la sua recensione.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Un nuovo sorriso
  • Autore: Giada Grimaldi
  • Data di Pubblicazione: 29 Ottobre 2020
  • Genere: Romanzo Rosa Contemporaneo
  • Casa Editrice: Self Publishing
  • Pagine: 212
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Il ritorno improvviso e inaspettato di Danika Reese a Chicago investe come un uragano la vita del cardiochirurgo Jason Parker. Proprio lui che si era creato una routine ben definita, programmata nei minimi dettagli, zero sentimenti, niente complicazioni, si perde ancora una volta in quegli occhi dorati che gli avevano rubato il cuore quando ancora era un giovane ragazzo che non avrebbe mai toccato la sorella del suo migliore amico. Adesso davanti a lui, però, c'è una donna con un sorriso smagliante e tanto dolore negli occhi che non gli ricorda affatto la ragazzina ribelle di un tempo. Danika è stata via per dieci lunghi anni, gli avevano detto che era partita per Londra perché annoiata dalla solita vita, molto da lei, eppure ora gli sembrano solo bugie che celano qualcosa di più grande. La ragazza senza dubbio ha un tormento molto più profondo di quello che può sembrare, e anche se il buon senso gli suggerisce di non impicciarsi, il suo cuore, il destino, gli amici e la stessa Chicago sembrano avere altri piani per Jason. Danika invece si è ormai convinta di dover rinunciare all'amore. In fin dei conti in una sola notte di dieci anni prima le è stata concessa una seconda possibilità, non è morta. Sono stati fatti a brandelli la sua anima e il suo corpo, ma non è morta. E se rinunciare all'amore di un uomo è il prezzo da pagare per vivere al meglio la sua vita, onorandola ogni giorno come un dono prezioso, lei è pronta a farlo. Peccato che ritornare a Chicago, tra i suoi affetti vuol dire anche incontrare Jason Parker. Una variabile che non aveva calcolato e che le scombussola tutti i piani perché lui è il suo amore eterno, quello che risveglia e rimescola tutti i suoi sentimenti e inoltre sembra proprio voler conoscere ogni suo segreto e non solo, vuole lei e tutto ciò che ha da offrire nel bene e nel male. Danika riuscirà a fidarsi? In fin dei conti la sua vita ha raggiunto un equilibrio tale da renderla felice, diversamente felice, ma lo è davvero. Perché rischiare?

 

Bentrovati lettrici e lettori, oggi voglio parlarvi del nuovo romanzo di Giada Grimaldi "Un nuovo sorriso" che, come preannuncia il titolo, è una storia di speranza.

E' la storia  di Danika, una ragazza scappata da una Chicago violenta che l'ha vista vittima di uno dei crimini, a mio avviso, peggiori che si possano compiere su una donna: la violenza di gruppo. Distrutta moralmente e fisicamente accetta di cambiare continente per tentare di migliorare le sue condizioni. Viene ospitata per ben dieci anni da una zia che, assieme a una serie di esperti medici, l'aiuta a metabolizzare ciò che le è accaduto e a tentare di voltare pagina. Col passare del tempo si convince che è giunto il momento di ritornare in patria, dalla sua famiglia e dall'unica persona che abbia mai amato, Jason, ma che sa non potrà mai avere al suo fianco perchè la conseguenza della violenza subita, ossia il vaginismo, le preclude una normale e sana vita sessuale col partner.

Però ha fatto solo i conti coi suoi sentimenti e non con quelli del ragazzo. L'amore che da sempre anche lui prova per Danika in principio la destabilizzeranno per poi però convincerla che, se c'è l'amore con la A maiuscola, tutto si può superare.

E' una storia ben scritta, con un linguaggio semplice ma incisivo dove i  sentimenti sono il perno attorno a cui tutto ruota. I protagonisti sono ben delineati con i loro punti di forza e le loro debolezze. 

Nel suo racconto, tratto da una storia vera, come la stessa autrice  preannuncia nella prefazione, Giada vuole portare l'attenzione del lettore verso questa patologia, il vaginismo, che colpisce le donne vittime di violenza che, oltre a subire l'onta e l'umiliazione da parte del branco, deve convivere con un "problema" importante che le porterà a non poter avere una "sana e normale" relazione di coppia.

Fortunatamente nella vita della protagonista della vicenda c'è Jason, un uomo che per amore è disposto a tutto pur di stare con la persona dei suoi sogni, anche a rinunciare a una parte così importante del rapporto a due. Questo però sottolinea che non tutti gli uomini sarebbero disposti a un sacrificio tale. 

Come si narra nel romanzo il vaginismo si può superare ma occorre  avere al fianco un partner attento e disposto ad aspettare.

E' un romanzo quindi prettamente incentrato sui sentimenti, senza particolari colpi di scena dove il valore aggiunto, oltre alle emozioni sapientemente descritte, è il fatto che si ispira a una storia vera. E' una denuncia di una piaga sociale purtroppo ancora fortemente radicata nella nostra società che ha come conseguenze non solo disturbi a livello emotivo ma anche a livello fisico. 

Credo che con questa storia Giada voglia dare una "nuova speranza" a tutte le donne che ne soffrono. 

Ringrazio di cuore l'autrice per avermi permesso di leggere in anteprima questo suo romanzo.

Assolutamente consigliato.