Un inganno chiamato amore di Abbye J. Leen – RECENSIONE

15 Aprile 2020 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Un inganno chiamato amore di Abbye J. Leen - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Abbye J. Leen "Un inganno chiamato amore", continuazione di "Un dolce inganno" - Il primo mi era piaciuto, ma questo lo ha sicuramente superato - Leggete la mia recensione.

 

Scheda Tecnica

Autore: Abbye J. Leen
Titolo: Un inganno Chiamato Amore
Genere: Romance
Pagine: 177
Data Pubblicazione: 19 dicembre 2018

LINK DI ACQUISTO

VIDEORECENSIONE QUI

 

Sinossi

Alma è una giovane studentessa con un grande sogno da realizzare. La sua vita viene stravolta dalla perdita del padre e tutte quelle che per lei erano delle certezze diventano delle sfide. Elija è un giovane professore con un passato turbolento, fa di tutto per tenere alto il nome della famiglia perché sa per certo che è quello che suo nonno, l’uomo che l’ha cresciuto, vuole. Alma ed Elija riescono a sopportare i loro dolori grazie all’amore profondo che li unisce, ma qualcosa metterà a dura prova la loro unione. Il passato torna a bussare alla porta di uno di loro rompendo gli equilibri che avevano creato e qualcuno ne risentirà maggiormente. Riuscirà un cuore ferito a sostenere altro dolore? La vita è imprevedibile e Alma troverà Karim, un giovane chirurgo capace di far apparire la vita ai suoi occhi nuovamente rosea. Alam si ritroverà a dover combattere contro se stessa e ciò che crede sia giusto perché la vita si sa è imprevedibile e niente è come sembra… soprattutto le persone.

 

Dopo aver terminato Un dolce inganno, non ho potuto resistere e ho subito cominciato Un inganno chiamato amore, ero troppo curiosa di sapere cosa sarebbe successo tra Elija e Alma. E poi la comparsa di Karim è stato una vera sorpresa.

Per non farvi perdervi il filo, la storia di Elija e Alma, già difficile di suo, finisce con un colpo di scena che lascia a bocca aperta.

Quando ho cominciato a leggere la continuazione, Alma ed Elija non stanno più insieme, ma ci saranno tanti alti e bassi, ritrovarsi e perdersi nuovamente. Elija mi ha fatta arrabbiare da un lato, dall'altro ho visto la fragilità di un uomo che non sa affrontare bene la vita, quello che gli succede, perchè sempre manipolato dal nonno.

"Guardo i suoi luminosi occhi neri, leggo in essi l'amore profondo che ha per me e questo mi dà forza, mi dà speranza, mi fa credere che ancora c'è qualcuno disposto ad amare le persone più del denaro."

E poi arriva lui, Karim, bello, fisico statuario, studia medicina e fa volontariato missionario insieme ad altri dottori, il ragazzo che tutte sognano. Karim è stato abbandonato da sua madre quando era bambino, è cresciuto con il padre. Quello che ha fatto la madre lo ha segnato per sempre. La paura di subire un altro abbandono lo corrode dentro e i sentimenti che prova per Alma sono talmente intensi che lo spaventano.

Lui è amico di Alma, ma il suo cuore batte troppo forte per essere un semplice amico. Ma Alma prova ancora dei sentimenti per Elija, non li può cancellare dall'oggi al domani. Una sera, però, succede una disgrazia e Alma avrà vicino Karim, che non la lascia per giorni. Lui è dolcissimo, quello che fa per lei dimostra cos'è il vero amore, dare senza chiedere nulla in cambio.

Non entrerò nello specifico, vi dico soltanto che ci sono tanti colpi di scena, preparate anche i fazzoletti.

Cara Abbye, anche questa volta hai riempito il mio cuore di emozioni, ti ringrazio per avermi trasmesso tanto, mi sono anche commossa e penso che immagini in quale parte.

"Adesso come allora, avrei voglia di trasferire tutto il suo dolore nel mio petto. Vorrei poterla risparmiare da ogni sofferenza, da ogni amarezza. Vorrei poterle donare solo felicità e sorrisi..."

L'autrice ci regala una storia d'amore bellissima, ma non solo quello, ci sono anche lezioni di vita importanti. Lo consiglio.