The Real di Kate Stewart – RECENSIONE

11 Marzo 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: The Real di Kate Stewart - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Barbara ci parla del romanzo di Kate Stewart "The Real", in collaborazione con la casa editrice Triskell Edizioni.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: The Real
  • Autore: Kate Stewart
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 7 Gennaio 2021
  • Genere: Romanzo Rosa
  • Casa Editrice: Triskell Edizioni
  • Pagine: 336
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

-Ciao-

Il messaggio che le arriva sul Mac, tramite AirDrop, viene dal ragazzo seduto al tavolino di fronte, in quella caffetteria dove Abbie va sempre, vicino a Wicker Park. Bello da togliere il fiato, quello con Cameron sembra l’incontro perfetto… se non fosse che Abbie da un anno a questa parte è convinta che l’amore non faccia per lei. Dopotutto le brutte esperienze insegnano a non ripetere gli stessi errori. Di fronte a quel rifiuto però il ragazzo non demorde e allora perché non lasciarsi andare, almeno un pochino? Dietro ai reciproci computer, a una distanza di sicurezza, lasciando fuori da quella strana relazione il reciproco bagaglio del passato… Forse, accettare quell’invito la porterà a rimettere in discussione tutte le sue certezze.

 

Un libro romantico ma che tratta un argomento molto delicato con tatto, amore ed una visione diversa dal solito.

Abbie è una ragazza che lavora come consulente finanziario a Chicago. Dopo una relazione finita male, da cui ne è uscita con l’orgoglio sotto le scarpe e l’autostima che è stata completamente distrutta, non crede più nell’amore e non si fida nemmeno più del genere maschile. Un sabato, mentre si trova nella sua caffetteria preferita dove può passare qualche ora ascoltando musica e lavorando senza che nessuno la disturbi, riceve un messaggio sul suo computer da uno sconosciuto che con una scusa le offre il prossimo caffè. Spaventata che possa essere un maniaco o peggio, rifiuta la sua richiesta, ma subito se ne pente. Chi mai rifiuta un invito di un uomo bellissimo e gentile?

Fortunatamente una sera assieme alla sua amica Brie sono in un locale e Abbie incontra il ragazzo della caffetteria, Cameron, che le strappa un appuntamento per il sabato successivo al caffè. Da quel sabato il loro diventa un appuntamento fisso ogni settimana, ma si parlano solo attraverso i computer per due mesi. Si conoscono solo attraverso l’etere senza interagire di persona. Per Abbie vincere la sua mancanza di fiducia verso gli uomini è difficile, ma Cameron riesce a scalfire con calma e pazienza il muro che lei ha eretto, fino ad ottenere di smettere di trincerarsi dietro ad uno schermo per iniziare una vera relazione.

“Un bacio può essere un’introduzione, una dichiarazione e una promessa. Il mio piano è sia tutte e tre le cose, quando ,e lo lascerai fare.”

L’unica regola è lasciare il reciproco passato alle spalle senza conoscere la storia l’uno dell’altra. Cameron accetta le sue regole ma sa benissimo che il suo passato potrebbe cambiate tutto. Lui fa l’allenatore di una squadra del liceo ed ha una catena di negozi con articoli sportivi. Sembra essere perfetto, una vita serena, un bel lavoro e senza pensieri…ma la realtà non è questa. Nel suo animo c’è tanto tormento e sta cercando un po' di pace e di serenità che negli ultimi anni gli sono mancati. Trova tutto questo in Abbie e non vuole perdere una donna così meravigliosa, ma la realtà si scontra spesso con i propri sogni.

“Molta gente brama la libertà, ma poi, una volta raggiunta, non sa cosa farsene e capisce che stava meglio senza. Credo che lo stesso possa dirsi dell’amore. Quell’amore capace di cambiarti, di trasformarti in una persona migliore per l’affetto di qualcuno. Ecco, quello è sia un dono che una maledizione, ha il potere di inebriarti così come di gettarti nella disperazione in pochi secondi. Difatti, niente che ti faccia sentire così bene dovrebbe mai avere il potere di farti stare molto male. Ma è così che funziona. L’amore è l’emozione più potente di tutte, perciò coloro che la ricevono in dono possono subire fortissime conseguenze, se lo lasciano incustodito o lo danno per scontato.”

Non ho mai letto un libro che trattava al suo interno il tema della violenza sugli uomini. Pensiamo sempre erroneamente che siano sempre e solo le donne ad essere maltrattate dal marito…ma quando ad essere picchiato e vessato è l’uomo? Cosa succede quando è il marito a subire violenza?

Devo ammettere che quando ho iniziato a leggere questa storia mi è sembrata carina ma nulla di speciale, in più avevo solo la visione della protagonista femminile facendo sentire molto la mancanza dei pensieri e delle sensazioni maschili. Beh…mi sono dovuta ricredere! Dopo la metà del libro spunta un capitolo con la visione di Cameron e da quel momento sono stata catturata dalla lettura e coinvolta talmente tanto che ho pianto leggendo alcuni passaggi che io stessa ho provato di persona ( non parlo della violenza). Tutti hanno il diritto di vivere sereni e nessuno ha il diritto di impedirlo. La forza d’animo e la lealtà che ha dimostrato Cameron è esemplare e quasi rasenta l’impossibile, ma situazioni del genere esistono, in una piccola percentuale che non fa notizia, di conseguenza noi ne ignoriamo la presenza.

La lettura di questo libro mi ha scossa e fatta riflettere. Ho letto molti libri dove è la figura femminile ad essere soggiogata da un uomo e quindi a volte lo trovo quasi scontato che sia la protagonista femminile a soffrire e venir salvata dall’uomo; ma qui è lui a dover essere salvato e ci riesce anche con le sue sole forze guidato dall’amore di un’altra donna. La scrittura di questa autrice è in grado di suscitare emozioni incredibili che penetrano direttamente il cuore e l’anima del lettore. La prima parte della storia dove si parla solo del personaggio femminile, delle sue paure, delle sue regole e dei suoi sentimenti è una lunga introduzione alla seconda parte che secondo il mio parere è il fulcro del libro. Il vero protagonista è Cameron, con la sua pazienza, gentilezza, tatto e delicatezza che abbattono le barriere di Abbie per poi diventare colui che è vessato, maltrattato e disprezzato. Il messaggio forte è che tutti meritiamo di vivere una vita appagante con una persona che ci apprezza e ci ama. Una lettura davvero coinvolgente ed emozionante.