Sorcery of Thorns di Margaret Rogerson – RECENSIONE

9 Febbraio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Sorcery of Thorns di Margaret Rogerson - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Katiuscia ci parla del romanzo di Margaret Rogerson "Sorcery of Thorns", edito dalla casa editrice Mondadori. 

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Sorcery of Thorns
  • Autore: Margaret Rogerson
  • Data di Pubblicazione: 19 Gennaio 2021 
  • Genere: Fanatsy
  • Casa Editrice: Mondadori
  • Pagine: 444
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

ED ELISABETH LO SA DA SEMPRE.
Trovatella allevata in una delle Grandi Biblioteche di Austermeer, è cresciuta in mezzo agli strumenti della stregoneria: grimori magici che sussurrano e sferragliano catene. Se provocati, si trasformano in mostri inquietanti di cuoio e di inchiostro. Ciò cui Elisabeth ambisce è diventare una guardiana, incaricata di proteggere il regno dalle minacce della magia.
Il suo disperato tentativo di impedire l'atto di sabotaggio che libera il grimorio più pericoloso della biblioteca finisce per ritorcersi contro di lei: ritenuta coinvolta nel crimine, viene condotta nella capitale, in attesa di interrogatorio. L'unica persona su cui può fare affidamento è il suo nemico di sempre, il Magister Nathaniel Thorn, con il suo misterioso servitore; ma tutto sembra intrappolarla in una congiura secolare, che potrebbe radere al suolo non solo le Grandi Biblioteche, ma anche il mondo intero.
A mano a mano che la sua alleanza con Nathaniel si rafforza, Elisabeth inizia a mettere in discussione tutto quello che le hanno insegnato sui maghi, sulle biblioteche che ama così tanto, e soprattutto su se stessa. Perché Elisabeth ha un potere che non avrebbe mai sospettato, e un destino che non avrebbe mai potuto immaginare.

 

Parto subito con una bellissima frase di questo fantasy mozzafiato,'' TI PIACE QUESTO POSTO? CERTO CHE SI. CI SONO DEI LIBRI'' A chi non piacerebbe un posto pieno di libri da poter leggere.
La scrittrice ci ha portati in un mondo di magia e misteri, librerie, stregoni e demoni. Ci sono molti Grimori, libri incantati di pergamena e inchiostro affinché possano contenere incantesimi potenti creati usando parti di esseri umani . Molti sanno parlare, alcuni compiere anche magie, provano sentimenti ed emozioni come ogni essere umano .

Erano coscienza viva. Saggezza a cui era stata data una voce. Cantavo quando la luce delle stelle filtrava dalle finestre della biblioteca. Provavano dolore fisico e sofferenza. A volte sinistri, grotteschi, ma anche il mondo esterno lo era.

Tutta la storia è misteriosa e incontreremo diversi personaggi, Elizabeth la protagonista trovatella allevata in una della grandi biblioteche di Austermeer che non ha mai vissuto il mondo come dice il racconto : '' nelle sue vene scorrevano inchiostro e pergamena. La magia delle grandi biblioteche viveva nelle sue stesse ossa. Facevano parte di lei, come di loro''.

Il sogno di ogni lettore vivere in una biblioteca, lo stregone Nathaniel Thorm misterioso servitore demoniaco e Silas suo servitore e della sua famiglia e tanti libri magici. Di questo libro non voglio dirvi troppo perché va semplicemente letto non può passare inosservato, solo la copertina andrebbe incorniciata. È una lettura che mi ha coinvolto finché non è finita e spero che ci sia un seguito anche se è un autoconclusivo . Vi consiglio di correre in libreria.

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: