Simboli di Gabriele Vigilante – RECENSIONE

19 Dicembre 2020 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Simboli di Gabriele Vigilante - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Nancy ci parla di una raccolta di poesie "Simboli" di Gabriele Vigilante, edito dalla casa editrice Dialoghi.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Simboli
  • Autore: Gabriele Vigilante
  • Data di Pubblicazione: 24 Luglio 2020
  • Genere: Poesie
  • Casa Editrice: Dialoghi
  • Pagine: 50
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Simboli è un flusso di versi che migrano dall'immaginazione del poeta per arrivare dritti al cuore del lettore; la poesia si fa pioggia lenta e costante per ritrarre il mondo interiore e quello esteriore. Brevi effigi lapidarie scorrono ritmicamente scandendo il tempo della vita, quando l'arte è concepita come una coraggiosa ricerca della verità e il poeta sa che come Atlante dovrà portarne il peso ma, al tempo stesso, è consapevole che la magia dei sogni e delle visioni potrebbe riscattare l'inchiostro amaro delle parole.

 

La poesia da sempre è vista come un genere poco seguito, destinata ai più smielati, alle persone che sanno essere più empatiche. Beh, non credo che sia giusto il concetto. Certo la lettura è soggettiva, un'opera può piacere e non piacere. Ma questa raccolta credo che faccia parte di un'eccezione.

Con la loro naturalezza riesce a toccare il cuore del lettore, ad avvolgerlo in un mondo che potremo non conoscere mai.

Per chi da sempre preferisce stare lontano da questo genere, consiglio vivamente di rivalutare la scelta e dare una possibilità a questo autore, il suo stile è armonioso e sorprendente, vi stupirà!