Save me di Mona Kasten – RECENSIONE

17 Dicembre 2020 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Save me di Mona Kasten - RECENSIONE
Parte di Maxton Hall series:
  • Save me di Mona Kasten - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Elena ci parla del romanzo di Mona Kasten "Save Us", primo volume della serie Maxton Hall, edito dalla casa editrice Sperling & Kupfer  - Leggete la sua recensione.

 

Scheda Tecnica

Titolo originale: Save Me
Serie: Maxton Hall #1
Autrice: Mona Kasten
Editore: Sperling & Kupfer
Genere: Contemporary Romance

Data d'uscita: 3 Settembre 2019
ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

In un mondo in cui ricchezza, glamour e potere sono tutto ciò che conta, l'amore è una sfida a superare l'apparenza. Ruby Bell ha due obiettivi nella vita: entrare a Oxford e rendersi invisibile a tutti i suoi compagni snob del Maxton Hall College, una delle scuole private più prestigiose d'Inghilterra, che lei può permettersi solo grazie a una borsa di studio. Con l'inizio dell'ultimo anno, il traguardo sembra sempre più vicino, finché un giorno Ruby sorprende il suo professore in atteggiamenti equivoci con una studentessa. E non con una studentessa qualsiasi, ma con Lydia Beaufort, erede di una delle dinastie più facoltose di tutta la Gran Bretagna, nonché sorella gemella di James, il leader indiscusso del Maxton Hall, che, bellissimo e ricchissimo qual è, non fa che passare da una festa all'altra, da un eccesso all'altro. Deciso a fare di tutto per proteggere il segreto di Lydia, James comincia a tallonare Ruby e, in poco tempo, lei perde il suo mantello dell'invisibilità e si ritrova a fare i conti con una notorietà inaspettata, quanto sgradita. Tuttavia, più i due si frequentano, più entrambi si rendono conto di essere molto diversi da ciò che sembrano: James si accorge che Ruby non è la secchiona senza personalità che appare ai più, mentre quest'ultima capisce che l'aria da bad boy è solo una maschera che il giovane rampollo sfoggia per schermarsi dal mondo e, soprattutto, dalle pressioni della sua famiglia. I Beaufort, infatti, hanno già scritto il destino di James e di una cosa sono certi: Ruby non dovrebbe farne parte. 
I romanzi della serie "Save" saranno riadattati per la TV.

"Non puoi perdere ciò che non ti appartiene."

Ruby Bell ha due obiettivi nella vita: entrare a Oxford e rendersi invisibile a tutti i suoi compagni snob del Maxton Hall College. Un giorno però sorprende il suo professore in atteggiamenti equivoci con una studentessa Lidya, che per paura di essere ricattata chiede a suo fratello James, un tipo bellissimo ricchissimo e stronzissimo di aiutarla. Deciso a fare di tutto per proteggere il segreto di Lydia, James comincia a tallonare Ruby per sapere il prezzo del suo silenzio, prezzo che non esiste perché Ruby è disgustata dei suoi soldi e del suo ignobile comportamento. Tuttavia, più i due si frequentano, più entrambi si rendono conto che a volte le apparenze sono diverse da quel che sembrano: James si accorge che Ruby non è la stronzetta-secchiona senza personalità che appare ai più, mentre quest’ultima capisce che l’aria da bad boy è solo una maschera che il giovane rampollo sfoggia per schermarsi dal mondo e, soprattutto, dalle pressioni della sua famiglia che senza prenderlo in considerazione, hanno già pianificato il suo destino....un futuro in cui Ruby non dovrebbe assolutissimamente farne parte…

Un bellissimo libro, una realtà con cui i nostri figli si confrontano ogni giorno.... Se vesti firmato, particolare col telefonino ultima generazione allora sei un fico, uno simpatico, bello, intelligente, un modello da seguire, se invece mantieni un basso profilo, allora vieni bullizzato ed etichettato subito...la società ci insegna che i soldi contano e grazie a questi si arriva a tutto....ma è proprio vero? È vero che chi ha può , e chi non ha neanche se lo può sognare? È vero così facile ottenere qualcosa , oppure sarebbe giusto fermarci un pochino e ammettere che gli eccessi rendono i nostri figli schiavi del materialismo....