Ritorno a Villa Blu di Gianni Verdiliva – RECENSIONE

9 Gennaio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Ritorno a Villa Blu di Gianni Verdiliva - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Gianni Verdoliva "Ritorno a Villa Blu", in collaborazione con la casa editrice Robin Edizioni.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Ritorno a Villa Blu
  • Autore: Gianni Verdoliva
  • Data di Pubblicazione: 17 Marzo 2020
  • Genere: Giallo
  • Casa Editrice: Robin
  • Pagine: 184
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

È giugno e come ogni anno tre fratelli, Alessio, Francesco e Tommaso, ritornano a Villa Blu, la dimora di famiglia dove hanno trascorso tante altre estati. Questa volta, però, saranno soli: non ci sarà più il nonno né i genitori e i tre protagonisti si troveranno a gestire la villa di famiglia avuta in eredità dal nonno Ascanio e a fronteggiare misteri, maledizioni ed eventi irrisolti che coinvolgono Villa Blu e il bosco limitrofo. Nel paese sulle sponde del lago, figure inquietanti e altre benevole si intrecceranno alle vicende dei tre fratelli, vittime di un maleficio che vedrà il suo culmine il giorno del solstizio.

 

Quando i fratelli Ludovisi ritornano a Villa Blu, non ci sarà il nonno Ascanio, si troveranno da soli ad affrontare i misteri che coinvolgono la villa. Tommaso è il fratello maggiore, poi c'è Francesco, classico don giovanni e infine Alessio, il più piccolo ma anche il più saggio.

I tre ragazzi tornano ogni anno alla villa per trascorrere le vacanze, questa volta però sono lì per il funerale del nonno. Nonostante le tante vacanze trascorse ogni anno nella stessa villa, i ragazzi non sanno che è sotto maleficio da molto tempo, la maledizione è cominciata con la scomparsa del loro zio Massenzio, fratello del nonno. Cominciano a succedere cose strane, inspiegabili, Tommaso, Francesco e Alessio si confronteranno con il bene e con il male.

"C'era qualcosa a Villa Blu, qualcosa di irrisolto. Non sa ancora cosa Alessio, ma ha la sensazione che presto i nodi sarebbero venuti al pettine e che il grande ometto, come lo chiamava affettuosamente il nonno avrebbe dovuto agire per modificare il futuro."

Ad aiutarli ci saranno gli abitanti del paese, dove troveremo due personaggi, una che incarna il male, Nerina, e una che incarna il bene Amabile, che con le sue ricette infonde amore agli altri.

Ritorno a Villa Blu ci mette di fronte all'eterna lotta tra il bene e il male, ci coinvolge con il suo mistero. Conosceremo meglio i tre fratelli, ma anche i vari personaggi, faremo salti temporali, grazie ai flashback che alternano presente e passato. Un romanzo che coinvolge sin dalle prime pagine, pieno di significato, che tratta molti temi come il perdono, l'amicizia, l'affetto familiare. Una storia che scatena tente emozioni. L'autore utilizza un linguaggio più antico ma questo non rende meno scorrevole il racconto, anzi, fa subito entrare in sintonia con i personaggi.

Mi è piaciuto molto e lo consiglio, specie agli amanti del paranormale o a chi vuole cambiare genere e provare qualcosa di diverso.

 

 

Pubblicato:
Cover Artists:
Genres:
Tags: