Paura di volare di S.L. Jennings – REVIEW PARTY

6 Novembre 2020 0 Di rosa78gervasi

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo di "Paura di volare" di S L Jennings, in collaborazione con la casa editrice Hope Edizioni - Leggete la mia recensione.

 

Scheda Tecnica

Titolo: Paura di volare
Autore: S.L. Jennings
Serie: Fearless #2
Genere: Romance NA; Contemporary romance
Data di uscita: 30 OTTOBRE 2020
Cover: Angelice
Traduzione: Marianna Normando
ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Dominic Trevino è stato chiamato in molti modi.
Prostituto.
Donnaiolo.
Puttana.
Ma il nome con cui tutti lo conosco è Dirty Dom.
Perché lui è sempre stato così… anche se non è non mai stato soltanto quello.
Il suo passato è tormentato e macchiato, tanto quanto la sua reputazione licenziosa. Una reputazione che si è costruito senza porsi troppi limiti, nell’unico modo che conosceva per affrontare quei fantasmi che, da sempre, lo tengono imprigionato nell’orrore e nel disgusto per se stesso.
Il giorno in cui Raven entra con prepotenza nella sua vita, con il suo temperamento così focoso e con quei suoi pantaloncini striminziti da adolescente, Dominic capisce che tutto quel sesso anonimo non sarà più in grado di placarlo. Eppure, non può lasciare che la ragazza veda chi – ma soprattutto cosa – lui è in realtà.
Riuscirà Raven a liberarlo dal suo passato di dolore?
Riuscirà a salvarlo nonostante Dominic stesso non creda ne valga la pena?

Dall’autrice best seller di Paura di Cadere, ecco un nuovo romanzo autoconclusivo della serie Fearless, che parla di amicizia incrollabile, del potere della guarigione e dell’imparare ad amare attraverso il perdono.

 

Paura di volare è il secondo volume della serie Fearless, nel primo avevo già conosciuto Dom, un personaggio particolare con un passato oscuro e tormentato. In questo libro si parla proprio di lui, Dominic. Già avevo capito che da bambino ha vissuto una situazione di abusi, ma non immaginavo che avesse passato anni a soffrire per colpa di un mostro.

Ma partiamo dal principio, Dominic è solo un bambino quando perde i genitori in un incidente stradale. Viene affidato allo zio che doveva crescerlo e amarlo, farlo sentire al sicuro. Invece approfitterà di Dom, abuserà di lui violando il suo fragile corpo, facendolo soffrire oltre ogni dire.

Quando Dom cresce, trova nel sesso un modo per sfuggire alla realtà, durante l'amplesso riesce ad estraniarsi dal suo dolore ma quando tutto finisce torna ad essere l'uomo spezzato e ad indossare una maschera. Il dolore e la vergogna lo corrodono ogni giorno di più ma grazie alle sue amiche Kami e Angel, riesce ad andare avanti, loro lo fanno sentire amato.

" Me la cavavo benissimo da solo, nonostante il terrore che mi aspettava dietro le palpebre ogni notte, o il vuoto che provavo dopo ogni avventura senza volto. Funzionava per me. Era l'unico modo che mi permetteva di alzarmi ogni mattina e mettere un piede davanti all'altro..."

Don ha davvero un cuore grande, nonostante quello che ha passato lavora in un centro di recupero per bambini e ragazzi problematici di cui alcuni, come lui, hanno subito abusi. Ma trascorrere del tempo con bambini che hanno il dolore stampato negli occhi, o con ragazzi che si portano dentro la vergogna, lo fa soffrire perchè nei loro occhi rivede se stesso. Però aiutarli e riuscire a salvarli lo fa stare bene, si sente una persona migliore.

Un giorno al centro arriva un ragazzo di nome Tobi West, ha subito un trauma e da allora non parla più. Dom prende subito a cuore questo ragazzino e Toby sembra reagire bene alla sua presenza. Ma la sorella Raven non sembra avere le stessa simpatia per lui, gli lancia occhiatacce e gli risponde male. Dom si sente attratto fortemente da lei e il suo rifiuto alimenta la fiamma.

All'inizio non si capirà bene perché Raven si comporta così, ma più avanti le cose saranno chiare.

Una storia che ci emoziona, che ci fa soffrire specie quando Dom racconta quello che ha subito, è stato spezzato nel peggiore dei modi ma è riuscito a rialzarsi nonostante le cicatrici, nonostante l'angoscia. Ho sofferto per lui in ogni riga che ha parlato di sè.

Paura di volare è una storia di rinascita, un nuovo inizio, quello che ci fa sperare che nonostante il buio la luce ci sarà sempre. Ma Dom e Raven riusciranno a superare tutto questo e a dare spazio all'amore?

Rringrazio la casa editrice per avermi coinvolta nel review party permettendomi di conoscere questa autrice che stimo e che, con il suo modo di scrivere, mi ha completamente coinvolta nella storia.

Super consigliato.

"Sei più grande della mia paura, più grande del mio dolore. Sei la parte più perfetta di me"