Nuda e cruda di Alexandra Art Club – RECENSIONE

3 Agosto 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Nuda e cruda di Alexandra Art Club - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi porto la recensione del romanzo di Alexandra Art Club "Nuda e Cruda".

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Nuda e Cruda
  • Autore: Alexandra Art Club
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 25 Novembre 2020
  • Genere: Fantascienza
  • Casa Editrice: Independently Published
  • Pagine: 425
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

“Ogni effetto deve avere una causa, la quale deve necessariamente precedere l’effetto”.La notte del 20 Febbraio del 1980, la triste e monotona vita di Dorian James Howard prese una piega inaspettata. Qualche tempo prima, nel desolato bosco sulle sponde dell’Ivy Crown, una strana ragazza correva verso la libertà. Era cresciuta in isolamento, era stata trattata come uno strumento sperimentale, non sapeva più cosa significasse vivere come un normale essere umano, non percepiva più i sentimenti dell’anima. Faceva tutto ciò che le veniva imposto e seguiva sempre gli ordini che le venivano impartiti: questa era l’unica cosa che Dorian aveva capito di quell’anima misteriosa. Con quei capelli ramati e occhi verdi, sembrava provenire da una favola senza nemmeno sforzare un sorriso di circostanza. Da dove veniva? Da chi stava scappando? A Thoungate, una cittadina nel Maryland, alcuni accadimenti erano pressoché impensabili, e questo era uno di quelli. L’intuizione cruciale per sciogliere il nodo degli eventi sembrava non arrivare mai. Un destino ineluttabile pendeva sulle teste dei personaggi, nessuno escluso. La verità era un cerchio, un serpente che si mordeva la coda, ed era difficile trovare una via d’uscita. Cosa accadrebbe se ci trovassimo di fronte a quello che più temiamo? Quanto siamo davvero liberi di scegliere di cambiare il nostro destino o il corso degli eventi?

 

Misteriosa, bella e scalza e con un camice, così se la ritrova Dorian davanti, nel bosco in una giornata di freddo di gennaio. E' scappata? Da chi ?? Cosa nasconde?

Molte le domande, ma lei  non parla e legge nei suoi occhi paura, smarrimento. Così decide di portarla a casa sua perché ha bisogno di un posto caldo.

Cura i suoi piedi dapprima, poi le sue cicatrici aperte, cimentandosi in un infermiere. Dorian è confuso ma lei non da risposte alle sue domande, anzi é senza espressività, senza un nome. Continua comunque a prendersi cura di  lei, di nascosto da sua madre e, pur sapendo che è un rischio, vuole portarla alla polizia. Ma esita, vuole aiutarla,  chiede aiuto al suo amico e non solo, riesce a creare un gruppo per poter capire e conoscere cosa si nasconde dietro quella bella ragazza.

Non è facile, anzi, con i giorni a venire, è sempre peggio, riaffiorano nomi stellari, posti surreali, come un altro universo. Da dove viene?? E' reale?

Lui le insegna, come ad una bambina, a parlare, gli dà un nome, Mel, non sapendo ancora il suo.

Intrighi e scoperte portano a un laboratorio e a un orfanotrofio, quindi riscoprono la verità nuda e cruda, quella verità è associata a lui e ai suoi compagni.

Dorian non capisce più nulla, è rammaricato dalle scoperte e dalle sensazioni che ha cercato di scacciare dalla mente, un passato triste, il suicidio del padre, la morte della sua fidanzata. 

Molte domande ancora, cosa ha a che fare la madre con tutto questo? 

Deve farsi coraggio, gliel'ha promesso, deve  salvarla da un orrore così grande e strano. Un sentimento si fa largo nel suo cuore e forse anche in quello di lei.

Dall'inizio il romanzo è ripetitivo e un po' complicato, a tratti  per la fantascienza, ma sono riuscita a capire la storia un po' surreale, piano piano mi ha coinvolta. Un romanzo particolare e diverso dal solito.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: