Maledetto rossetto rosso di Chiara Della Monica – Review Party – RECENSIONE

22 Febbraio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Maledetto rossetto rosso di Chiara Della Monica - Review Party - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Elisa ci parla del romanzo di Chiara Della Monica "Maledetto rossetto rosso", in collaborazione con la collana editoriale Literary Romance.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Maledetto rossetto rosso
  • Autore: Chiara Della Monica
  • Serie: //
  • Data di Pubblicazione: 7 Febbraio 2021
  • Genere: Romanzo Rosa
  • Casa Editrice: PubMe, collana editoriale Literary Romance
  • Pagine: 119
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Colin è un principe nero. Ha tatuaggi su tutto il corpo, capelli rasati sui lati, occhi verdi, e un passato che lo tormenta. La morte di suo fratello lo ha segnato nel profondo e da quel momento il suo cuore non ha più visto la luce. Demet lavora in una distilleria, è la figlia dei Sunny, la famiglia più in vista della città, e anche lei ha dovuto superare delle sfide: l’allontanamento della sorella a causa di una gravidanza inattesa, per esempio. In un giorno di pioggia il fato ha voluto intrecciare i loro destini, un incontro che porterà luce e tenebre, amore e odio, passato e futuro. Perché forse c’è qualcosa che hanno in comune… «Vorrei che mi raccontassi una storia, una fiaba in cui la principessa salva il cavaliere nero. Ho bisogno di un lieto fine.»

 

Bentrovati lettrici e lettori, oggi voglio parlarvi del nuovo romanzo di Chiara Della Monica "Maledetto rossetto rosso".

Può un semplice "accessorio" femminile irretire fino a far sconvolgere l'animo di una persona? Se sapientemente spalmato sulle labbra giuste la risposta è sì.

Nel romanzo viene raccontata la storia di Colin, ragazzo che si è cucito addosso la maschera del "cattivo ragazzo" per tenere lontano tutto e tutti a causa di un lutto familiare non ben elaborato e Demet, ragazza estroversa "imprigionata" quotidianamente in un comportamento da ostentare che non le appartiene. Il caso vuole che in una giornata di pioggia i loro sguardi s'incontrino e da lì in poi la vita di entrambi non sarà più la stessa.

E' un romanzo incentrato sui sentimenti e su ciò che accade alla mente di un giovane ragazzo di fronte alla morte di una persona cara. L'espansività si trasforma in diffidenza e la spontaneità in sospetto tanto da erigere un muro invalicabile all'interno del quale nascondere i propri sentimenti, quelli più intimi, quelli che fanno soffrire, quelli che non si vorrebbe provare mai più. Ma questa non è vita e Colin, anche se per sopravvivere si rifugia in serate all'insegna di alcool e spinelli, prima o poi sa che dovrà farci i conti.

Questo però non è l'unico tema trattato da Chiara. Demet infatti soffre in segreto e in solitudine a causa di un padre che vorrebbe  sempre imporle il suo modo di pensare e atteggiarsi in quanto tiene di più alle apparenze che al rispetto per i sentimenti e le scelte di vita dei componenti della propria famiglia. 

Gli argomenti importanti quindi, pur romanzati, sono degni di nota.

Ho apprezzato anche la narrazione che risulta semplice e fluida permettendo una lettura continua e appassionante.

Unico "neo", a mio modo di vedere, che non mi ha totalmente convinta e che destabilizza un po' la storia è la scelta da parte dell'autrice della causa che ha determinato il gesto estremo compiuto dal fratello del protagonista. Di fronte alla prima difficoltà si è arreso e, se pur comprendendo che il suo carattere era molto introverso e timido, non ha saputo lottare per sé e per la donna che amava fin nel profondo anche se consapevole di essere corrisposto. Questo passaggio mi ha lasciata leggermente perplessa assieme al fatto che la sua ragazza, non avendo più sue notizie, non ha tentato di scoprire cosa gli fosse accaduto. Mi è parso alquanto strano che non abbia indagato e invece abbia accettato una verità distorta, raccontata per giunta da una persona di cui non si fidava, pur consapevole del forte sentimento che la legava all'amore della sua vita e ai progetti fatti assieme. A mio parere questo aspetto del romanzo poteva essere studiato diversamente poiché l'ho trovato poco convincente.

Nel complesso comunque per i profondi temi trattati e per la storia nel suo complesso non posso che consigliarlo.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: