La ragazza del mare – Sara Zarr Recensione

5 Febbraio 2019 0 Di Rosalba
Book Cover: La ragazza del mare - Sara Zarr Recensione

 

Ciao Book Lovers, il libro di cui vi parlo oggi è una proposta Leggereditore, un romanzo da cui è stato tratto il film, uscito in lingua originale a giugno 2017 e intitolato “Story of a girl”. E’ un romanzo che tratta il tema del bullismo. Venite a leggere la mia recensione.

 

Sinossi

Dopo che il padre l’ha sorpresa sul sedile posteriore di una macchina insieme a Tommy Webber, la vita della giovane Deanna è diventata un incubo. A distanza di due anni suo padre, che non riesce a perdonarle quell'errore, a stento riesce a guardarla in faccia. Anche

se Tommy è l’unico ragazzo con cui sia mai stata, l’intera scuola la etichetta come una “ragazza facile”. Non potendo contare sull'aiuto della sua famiglia, Deanna cerca di trovare conforto in Tommy, ma lui, proprio come tutti gli altri, non fa che deriderla e tormentarla.

In più, le sue due migliori amiche hanno cominciato a uscire con alcuni ragazzi, e lei si sente una specie di intrusa tra loro. Cerca allora di mantenere saldo almeno il rapporto con Darren, il fratello maggiore, ma ora che lui e la sua fidanzata sono assorbiti dai loro problemi di genitori adolescenti, deve imparare a difendersi da sola. Lo fa diventando ogni giorno più dura e insensibile, per quanto l’isolamento in cui si ritrova la faccia soffrire terribilmente. Il suo unico sollievo è un giornale su cui descrive la vita di una ragazza anonima… la sua stessa vita. Un romanzo emozionante sul difficile tema del bullismo e su come sia complicato perdonare se non si è disposti a fidarsi ciecamente l’uno dell’altro.

 

 

 

Deanna ha tredici anni quando suo padre la sorprende insieme a Tommy sul sedile posteriore dell’auto, da allora la sua via è diventata un inferno. Tommy ha raccontato a tutti l’accaduto facendo passare Deanna come una poco di buono e in più suo padre non la guarda più in viso.

A distanza di tre anni Deanna continua ancora ad essere presa di mira dai ragazzi della scuola che la trattano come una sgualdrina e, nonostante lei non abbia più avuto alcun ragazzo ormai sembra che tutti l’abbiano etichettata. Accanto a lei il suo migliore amico Jason che spesso la difende e che è il suo punto di riferimento quando ha bisogno di una via d’uscita. Conosce pure Lee, l’unica ragazza che non la giudica per la sua storia, anzi ha sempre un abbraccio per lei e, nella sua semplicità, la fa sentire accettata.

Quando ha bisogno di sfogarsi scrive su un taccuino, raccontando di una ragazza che si trova in mezzo al mare, le difficoltà che incontra e come le supera.

“La notte sull'oceano era completamente diversa dal giorno. Oscurità infinita, tanto da spaventare anche i più coraggiosi”.

A casa Deanna si trova fuori luogo, il padre non la guarda in faccia, la madre è sempre fuori per lavoro, l’unico con cui riesce a stare bene è il fratello maggiore Darren e la sua ragazza Stacy. Decide di trovarsi un lavoro, ma anche lì la sua vita non sarà per niente facile.

“Una delle cose che abbiamo in comune io e Darren è che entrambi abbiamo deluso mamma e papà”.

Un romanzo molto bello che tratta un tema molto importante, che è quello del bullismo e di come Deanna sia riuscita a essere forte nell’affrontare quello che le è successo, a trovare la sua strada in tutte le difficoltà che le si sono presentate in un età così giovane. Veramente molto bello. Dal romanzo è stato tratto il film.

“Se mai incontrassi la ragazza del mare, ecco cosa le direi: dimenticare non è sufficiente. Puoi vogare lontano dai ricordi e pensare che se ne siano andati. Ma loro continueranno a galleggiare indietro, di nuovo, di nuovo, di nuovo…”

 

 

Casa editrice:
Autore:
Genere:
Tags: