La pittrice di Tokyo di Sarah I. Belmonte – RECENSIONE

4 Maggio 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: La pittrice di Tokyo di Sarah I. Belmonte - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Sarah I Belmonte "La pittrice di Tokyo", in collaborazione con la casa editrice Rizzoli.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: La pittrice di Tokyo 
  • Autore: Sarah I. Belmonte
  • Data di Pubblicazione: 25 Gennaio 2022
  • Genere: Narrativa Storica
  • Casa Editrice: Rizzoli
  • Pagine: 352
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

Palermo, 1938. Mentre le sue coetanee si sposano e crescono figli, Jolanda sfreccia in bicicletta per i campi indossando i pantaloni del fratello, con i capelli al vento e la macchina fotografica sempre in spalla. Vuole essere libera, ma sa bene che per una donna, in Sicilia, la libertà è fatta di piccole conquiste segrete: come le poesie scritte sotto falso nome che appende ai muri della città, o il lavoro da fotoreporter che suo padre le concede di svolgere in attesa che metta la fede al dito. Intanto, l’Europa è scossa dalle leggi razziali e dalla minaccia di una nuova guerra. Sognare una vita diversa sembra impossibile, ma il destino le riserva una possibilità inattesa: un biglietto per Tokyo pagato da una misteriosa benefattrice. È così, apparentemente per caso, che Jolanda si imbatte nella storia di O’Tama Kiyohara, straordinaria pittrice giapponese che per amore ha trascorso più di cinquant’anni a Palermo, creando con le sue opere un ponte invisibile tra le due isole del suo cuore. L’incontro con O’Tama e con il Giappone sarà per lei un nuovo inizio. Osservando l’eleganza dei kimono, la solennità del monte Fuji e la grazia dei pruni in fiore, scoprirà una terra fatta di bellezza e tradizione, e attraverso il suo obiettivo avrà l’occasione di guardare con altri occhi la natura, l’arte e la femminilità.

 

Siamo nella Palermo del 1938, la guerra si avvicina. Jolanda, la nostra protagonista, vuole essere una donna libera, non pensa a sposarsi ne ad avere figli, come le sue coetanee. Lei vuole diventare fotografa.

Grazie al fatto che i suoi famigliari la appoggiano, Jolanda comincia a lavorare come correttrice di bozze, nonostante non sia pagata bene perchè è una donna, per lei è una piccola conquista.

Quando le cose però si mettono male, Jolanda decide di accettare un biglietto per il Giappone e allontanarsi da una terra che, lei pensa, l'abbia tradita. Non c'è spazio per donne come lei, donne che vogliono la libertà.

In Giappone Jolanda si imbatte nella storia di una pittrice giapponese, O'Tama Kiyohara, una donna forte e indipendente che ha avuto il coraggio di seguire l'amore della sua vita, opponendosi alle tradizioni giapponesi e di continuare a dipingere e coltivare la sua arte.

La vita di queste due donne si intreccia inesorabilmente, per Jolanda questo viaggio sarà una riscoperta di se stessa.

Un romanzo che ci parla di due donne forti, anticonvenzionali, coraggiose. Una storia emozionante e suggestiva che ci porta a scoprire quale filo unisce Jolanda e Tama, un finale sorprendente e commovente, una scrittura delicata e ammaliante. Mi è piaciuto molto.

 

 

 

Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: