La meraviglia di un gesto gentile di Jane Riley – RECENSIONE

2 Giugno 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: La meraviglia di un gesto gentile di Jane Riley - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Katiuscia ci parla del romanzo di Jane Riley "La meraviglia di un gesto gentile", in collaborazione con la casa editrice Garzanti.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: La meraviglia di un gesto gentile
  • Autore: Jane Riley
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 20 Maggio 2021 
  • Genere: Romanzo Rosa
  • Casa Editrice: Garzanti
  • Pagine: 324
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Oliver Clock ha trentanove anni e una vita che più prevedibile non si può: lavora per le pompe funebri di famiglia, ha un cassetto con le calze in ordine di colore e il frigorifero pieno di piatti pronti. Eppure, dietro un'apparenza di goffaggine e timidezza, nasconde un'anima da sognatore ottimista. Ogni sera, su un taccuino giallo, appunta le idee per una vita migliore e più frizzante: a metà mattina concedersi una seconda colazione, trovare il tempo per andare al cinema, viaggiare e scoprire luoghi sconosciuti. Il fatto è che queste idee restano solo vacue intenzioni. Perché Oliver non trova mai il coraggio di trasformarle in azioni concrete. Finché nella sua quotidianità compare Edie, che è la sua perfetta antitesi: vitale, eccentrica, euforica, intrepida, originale. Quando decide una cosa, la fa, convinta che non abbia senso rimandare. E poi ha un lavoro stravagante ma geniale: produce candele in cui racchiude il profumo delle persone per sentirle sempre vicine. Bastano un sentore di coccole o le note calde della dolcezza per rivivere momenti indimenticabili con chi si ama. E per convincere Oliver a entrare in affari con Edie. Ma, giorno dopo giorno, quella che inizia come una semplice collaborazione diventa qualcosa di totalmente diverso. Un'amicizia tra cultori della vita e una fonte di ispirazione per Oliver che proverà, forse per la prima volta, a mollare gli ormeggi e a lasciarsi trasportare dalla corrente del destino. Perché imparare a vivere significa anche accettare che non sempre ciò che accade ha una ragione precisa e che l'amore è uno splendido caos.

 

Oliver, un uomo di trentanove anni molto sensibile che vive le sue giornate seguendo una routine fissa ogni giorno e sognando un futuro che crede non avrà mai, perché non è capace di infrangere la sua solita routine i suoi soliti passaggi ora dopo ora, sempre gli stessi. 

Un uomo dalle mille insicurezze che non ha mai accettato la perdita del padre, ma un giorno per lui tutto cambia, fa una conoscenza speciale, e così la sua routine non sarà più la stessa di ogni giorno, ma sarà piena di vita, non voglio svelarvi il bello della storia, lascio scoprire a voi chi sarà questa conoscenza magica e speciale per lui.

Questo romanzo l'ho amato tanto, letto in pochissime ore è riuscito a farmi passare queste ore in totale spensieratezza e a farmi capire che a volte non si è importanti solo per se stessi ma anche per chi ci circonda e che dobbiamo dare una chance alla vita.

Mi sono immedesimata tanto in Oliver, anche io come lui soffro per la perdita di mio padre nonostante siano passati anni e anni, ma il lato che più mi ha colpito è stata la sua sensibilità e insicurezza in tutto, in ogni cosa che fa e dice, anche se è solo un libro e in senso metaforico sono rimasta felice per lui quando la sua vita è cambiata. La penna della scrittrice mi è piaciuta molto, non mi capita spesso di leggere libri ed essere felice per i protagonisti quando le cose cambiano.

La tematica affrontata è quella del cambiamento che tutti dovremmo avere il coraggio di fare, di cambiare in meglio la nostra vita, c'è l'ha fatta Oliver possiamo e possono farcela tutti.

Ho tratto un messaggio importante da questo libro, che la vita se si prende con più leggerezza può essere vissuta meglio.

Consiglio questo libro piacevole da leggere a chi ha voglia di passare qualche ora in totale spensieratezza e armonia con un significato ben preciso.