La fidanzata d’America di Giusy Cafari Panico – RECENSIONE

30 Agosto 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: La fidanzata d'America di Giusy Cafari Panico - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Giusy Cafari Panico "La fidanzata d'America", edito dalla casa editrice Castelvacchi.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: La fidanzata d'America
  • Autore: Giusy Cafari Panico
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 6 Luglio 2020
  • Genere: Romanzo Storico
  • Casa Editrice: Castelvecchi
  • Pagine: 135
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Abruzzo, 1920. In un affresco di un’Italia sofferente, sull’orlo del fascismo, tra miseria, sogni e ideali, il ritorno in paese di un giovane prete che, per una ferita di guerra, ha dovuto abbandonare la sua folgorante carriera e il ruolo privilegiato di confessore della Regina, cambia per sempre il destino della sorella, promessa sposa a un giovane emigrante. Ada si prepara a raggiungere il suo innamorato a Filadelfia, ma quando lui è finalmente in grado di spedirle i soldi per il viaggio, nasce il dilemma. La famiglia osteggia l’unione, gli interrogativi senza risposte sono troppi. In più il promesso sposo è imparentato con una famiglia di briganti e in America è iscritto ai sindacati e lotta per i diritti dei lavoratori. Ad Ada si prospetta una nuova possibilità. Partire o restare?

Siamo nell'Abbruzzo degli anni 20, è qui che conosciamo Ada che vive insieme al padre, la matrigna e i due fratellini.

Ada è una dolcissima ragazza, cresciuta con valori da un padre che è rimasto vedovo troppo presto. Si innamora di Bettuccio un  ragazzo all'apparenza bravo, che lavora come sarto e con la testa a posto che parte per l'America convinto di poter realizzare il desiderio di farsi carico della famiglia.

Col tempo il sogno condiviso con Bettuccio sfuma piano piano e non aiuta di certo il ritorno a casa del fratello malato che mette in dubbio le certezze di Ada. Ma in tutto questo c'è Giuseppe un giovane amico del fratello, ben visto dalla sua famiglia, che frequenta spesso la loro casa.

Ada rappresenta tantissime ragazze che hanno vissuto quel periodo, segnate dalla guerra e da un futuro di casalinghe sottomesse agli uomini. Eppure in lei i sogni sono vivi, quella voglia di libertà la aiuta ad andare avanti e non perdere la speranza.

Uno spaccato di storia che ci porta in un periodo che molto spesso abbiamo sentito raccontare dai nostri nonni, le difficoltà del dopoguerra, i sogni e le speranze di tanti giovani.

L'autrice racconta con grande maestria la storia di Ada, facendo entrare subito in sintonia con gli altri personaggi. Una storia molto significativa, delicata e piena di emozioni , un romanzo avvincente che consiglio assolutamente di leggere.

 

 

L'Autrice

Giusy Cafari Panico è nata a Piacenza, ma ha radici sparse in tutta Italia: Ortona (CH), San Valentino in Abruzzo Citeriore (PE), Cassino (FR), Civago (RE). Ha pubblicato due libri di poesie: Come la luna di giorno come la luna di notte (Lir edizioni 2008), Moto a luogo (Lir edizioni 2010) e uno di narrativa: Maschile Singolare (Lir edizioni 2013). Con l’Associazione Volatori Rapidi, di cui è tra i fondatori, ha pubblicato cinque raccolte di racconti e ha partecipato al Festivaletteratura di Mantova 2008. Vincitrice di numerosi premi letterari nazionali e internazionali e finalista, tra l’altro, al Mystfest 2011, è critico letterario, componente di giuria in importanti kermesse letterarie, membro dell’associazione culturale Pegasus di Cattolica, nonché direttrice editoriale della collana di poesie Oltre della casa editrice Pegasus Edition. Drammaturga, autrice di pièce teatrali, testi per corti e documentari, conduce per l’emittente radiofonica Radio Sound 95 di Piacenza la rubrica di poesia Poetry Break e collabora con il quotidiano Libertà scrivendo racconti e poesie. È la direttrice artistica del Piccolo Museo della Poesia “Incolmabili fenditure” di Piacenza.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: