La dodicesima pagina di David Liss – RECENSIONE

23 Gennaio 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: La dodicesima pagina di David Liss - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di David Liss "La dodicesima pagina", in collaborazione con la casa editrice Vintage Editore.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: La dodicesima pagina
  • Autore: David Liss
  • Serie: //
  • Data di Pubblicazione: 30 Settembre 2021
  • Genere: Narrativa/Fantasy/Storico
  • Casa Editrice: Vintage Editore
  • Pagine: 400
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

L’Inghilterra sta cambiando. Fabbriche e industrie si moltiplicano portando trasformazioni radicali nel tessuto sociale ed economico del Paese. Natura e progresso si scontrano lacerando per sempre l’anima dell’antica Albione. Lucy Derrick è una giovane donna di buona educazione ma con scarse finanze. Dopo la morte dell’amato padre è costretta a trasferirsi, come ospite indesiderata, dal suo tirannico zio. In procinto di sposare un industriale locale del Nottinghamshire, la sua vita, miserabile e rassegnata, è improvvisamente stravolta dall’apparizione di uno sconosciuto, il famigerato poeta libertino Lord Byron, che si presenta a casa dello zio Lowell in evidente stato di alterazione chiedendole di «raccogliere le foglie» e non sposare Mr Olson. Sconvolta dalla scena e disorientata dal senso di quelle richieste, incapace di afferrare pienamente il senso di quello che sta accadendo, Lucy trova conforto nella misteriosa Mary Crawford che la inizierà ai segreti di un mondo in cui tradizione ed evoluzione si combattono fino all’ultimo sangue, un mondo in cui il confine tra magia e realtà è labile fino a quasi scomparire.

 

Lucy è rimasta orfana ed è costretta a vivere per anni con uno zio che non la vuole, scorbutico e avaro, che le impone un matrimonio. Lei vorrebbe vivere con più libertà, vorrebbe andar via, sposare l'uomo scelto da lei, essere libera da tutte le convenzioni. Ma le donne di quell'epoca non hanno nessuna libertà, devono assecondare sempre i bisogni dell'uomo, crescere i figli e non possono esprimere la loro opinione.

Lucy, però, è una donna che si interessa a molte situazioni e sentirsi costretta a sposare un uomo con cui pensa di non avere nulla da spartire, la fa sentire in gabbia.

Ma le cose cambiano quando arriva a casa dello zio, un poeta libertino Lord Byron. Da quel momento Lucy si ritroverà a compiere un viaggio alla ricerca di un libro che sarà importante per le sorti del paese, inoltre imparerà ad usare la magia.

Un romanzo ambientato nel 1812, intriso di magia e mistero. L'autore usa un linguaggio accurato, ci riporta nell'era regency, rimanendo fedele a quell'epoca, parlandoci dello sfruttamento nelle fabbriche, delle convenzioni sociali e ci regala un personaggio femminile forte e coraggiosa, Lucy . Sono molti i personaggi e i colpi di scena. Un romanzo avvincente, da scoprire pagina dopo pagina, un viaggio bellissimo.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: