Il tempo perso in aeroporto di Lorenzo Foltran – RECENSIONE

23 Aprile 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Il tempo perso in aeroporto di Lorenzo Foltran - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo della raccolta di poesie di Lorenzo Foltran "Il tempo perso in aeroporto", in collaborazione con autore.

 

Scheda Tecnica

Titolo: Il tempo perso in aeroporto
Autore: Lorenzo Foltran
Data di uscita: 7 aprile 2021
Pagine: 102 
Editore : Graphe.it
ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

Non una semplice antologia, ma una raccolta organica nella quale i singoli testi poetici sono organizzati in modo tale da raccontare una storia. Il tempo è il tema di questa raccolta che in tre sezioni ne esplora le molte sfumature. Esso appare come un elemento relativo che si dilata, si comprime, e che soprattutto passa, in rapporto però allo spazio dentro al quale scorre: la dimensione del sogno e della realtà alternativa dei videogame, l’ambiente non cronologico del ricordo o della riflessione, sono contrapposti allo scandire alienante della vita vera, dove il tempo è percepito soprattutto come perdita. Così il lettore procede fra giorni senza calendario o calendari appesi al muro per nasconderne le crepe; si riconosce fra ore piene e vuote, nei minuti precisi che occorrono per cucinare una pastasciutta che però risulta insipida. Insieme alla giornata si rischia di perdere talvolta la strada o il senso di sé: scrivere è allora l’antidoto al disperdersi dei propri momenti, anche quando è soltanto esaurita la pila dell’orologio.

 

In questa raccolta ci sono 57 poesie divise in tre sezioni. Ognuna di esse racconta una storia.

In Giorni senza calendari, il poeta si esilia, fa un viaggio spazio temporale che lo porta a riflettere sul presente e sul tempo che passa.

Sogni interattivi ci porta nel mondo dei sogni intesi come rifugio dalla realtà, una fuga oserei dire. Ogni poesia prende il nome da un videogioco famoso. Tra queste righe risalta il tempo perso davanti agli schermi.

Infine c'è Adesso, in queste poesie si ha un ritorno alla realtà, ci sono riflessioni che riguardano il tempo dedicato al lavoro, alle ore che si accumulano, oppure l'attesa nelle metropolitane, comunque sia al tempo che si perde nella quotidianità.

Sono rimasta molto affascinata da queste poesie, il poeta affronta un tema molto importante che è il tempo, quello che viviamo in diversi modi, tempo che perdiamo o a cui diamo valore dedicandolo anche agli altri. Ma questa è solo la mia opinione, ognuno di noi interpreta in maniera diversa l'utilizzo o il valore del tempo.

Ognuno di noi ha un'idea del tempo a cui diamo un valore differente. 

Soppeso a coperta
il tepore nascosto
tra le piume e il lenzuolo.
Sogno appena rimosso
del sonno che è rimasto.
Ricordo, no, anzi, sento
ancora al ventre il peso:
il giorno di lavoro
passato e già futuro.

 

 

Pubblicato:
Cover Artists:
Genres:
Tags: