Il significato della parola fine di Ilaria Mann – RECENSIONE

13 Maggio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Il significato della parola fine di Ilaria Mann - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del bellissimo romanzo di Ilaria Mann "Il significato della parola fine".

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Il significato della parola fine
  • Autore: Ilaria Mann
  • Data di Pubblicazione: 29 Ottobre 2020
  • Genere: Sport Romance
  • Casa Editrice: Self
  • Pagine: 395
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

"Finire ha un unico significato. Ma da qualche parte in mezzo a questo fuoco e questa rabbia, non riesco a spegnere la scintilla che ho per lei."

Silvia è un’aspirante maresciallo dei carabinieri e Franco un giovane maestro di sci.
Si incontrano a Sammartino, un paese del basso Trentino, ed è amore a prima vista.
Un amore di quelli intensi, mai più paragonabili ad altri, da perdere completamente la testa. Un amore di prime volte, destinato a durare tutta la vita.
E invece qualcosa inaspettatamente si inceppa e i due si lasciano nel peggiore dei modi.
Si ignorano. Si odiano.
Cercano in ogni modo di dimenticarsi, mentre per anni l’orgoglio e la rabbia coprono ogni forma di amore.
Solo che le loro strade continuano ad incrociarsi e a portarli nella mansarda che ha visto iniziare la loro storia, dove finiscono inevitabilmente l’uno contro l’altra a riprovare le sensazioni che li hanno uniti a diciott’anni.
Perché ci sono amori che non conoscono la parola fine.

“Il destino di due calamite è quello di attrarsi. Non importa quanti anni tu riesca a tenerle lontane, appena le avvicini si toccheranno sempre.”

Una storia forte, dolorosa, appassionata, che inizia come il più classico degli young adult, ma si dipana poi nel corso di vent’anni, raccontata da entrambi i protagonisti.
Per quelli che si sono chiesti cosa è successo prima, durante e dopo il romance “Una notte a Milano”. Ma anche per quelli che non lo hanno letto e che hanno voglia di conoscere due nuovi personaggi che, tra passione e sbagli, si vogliono per tutta la vita.

NDA. I PERSONAGGI SONO GLI STESSI DI “UNA NOTTE A MILANO” MA I DUE ROMANZI SONO INDIPENDENTI E AUTOCONCLUSIVI.

 

È subito amore tra Silvia, ragazza che vuole intraprendere la carriera di carabiniere e un maestro di scii, Franco.

Si piacciono  e si amano, cominciano  con dei semplici appuntamenti in un bar, tra tanti caffè esplodono nella loro passione ma il lavoro e l'obbligo alle forze dell'ordine porta la protagonista ad allontanarsi  dal suo amore per andare in caserma per le esercitazioni e studiare e poi non può deludere suo padre, il colonello, che è orgoglioso di lei, figlia unica. 

Continuano la loro storia a distanza ma succede qualcosa che li porta a prendere una decisione.

La decisione di Silvia porta Franco a rompere definitivamente con lei, non può sopportare la sua scelta, non la può accettare.

“Perché io ti amo ancora Franco, ma ora è il momento di andare via. Sembra un’impresa impossibile, ma devo amare più me stessa che te”

Le loro strade si dividono. Lei ufficialmente diviene maresciallo dei carabinieri e lui comincia a insegnare, tutte e due orgogliosi per le loro carriere; passano gli anni ma non hanno mai scordato il loro amore, nonostante tutto.

Tra situazioni e vicissitudini, si  ritrovano insieme, Franco e Silvia, i loro cuori non si sono mai lasciati ma anche stavolta la decisione da prendere sarà difficile, riusciranno a stare insieme? E' ancora così forte questo amore dopo vent'anni ???  

Una storia dolorosa, che affronta un tema molto delicato. Una storia che mi ha emozionata e in alcuni punti mi sono commossa. La parola fine fa paura, ma a volte non è intesa come qualcosa che finisce, forse è poi il significato che diamo. Interessante è l'argomento della donna nell'arma dei carabinieri. L'autrice ha uno stile di scrittura scorrevole, all'interno del romanzo ci sono i punti di vista, non solo dei protagonisti, ma anche di altri personaggi. 

Vi lascio  con il romanzo che vi terrà incollati al libro fino alla fine. Buona lettura.

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: