Il profumo di Parigi di Giulia Dal Mas – Review Tour – RECENSIONE

1 Dicembre 2020 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Il profumo di Parigi di Giulia Dal Mas - Review Tour - RECENSIONE
Parte di Giulia Dal Mas series:
  • Il profumo di Parigi di Giulia Dal Mas - Review Tour - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi il blog partecipa al Review Party del romanzo di Giulia Dal Mas "Il profumo di Parigi", in collaborazione con la casa editrice More Stories - Leggete la mia recensione.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Il profumo di Parigi
  • Autore: Giulia Dal Mas
  • Data di Pubblicazione: 30 Novembre 2020
  • Genere: Romanzo Storico
  • Casa Editrice: More Stories
  • Pagine: 221
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Francia, 1908.
Isabelle Bonnet è nella sua stanza con una valigia in mano, pronta a partire alla volta dell'Italia. Ha vent'anni e da dodici è a servizio, da quando la madre è morta, assassinata nella loro casa alle porte di Parigi. Figlia illegittima di un marchese, viene allevata dalla moglie del padre, una donna cinica e fredda che ha un unico scopo, fare di lei la sua vendetta.
Quel viaggio a Venezia non rappresenta solo un nuovo lavoro, ma l'occasione per dimenticare. Non può sapere, tuttavia, che sarà proprio lì che il destino farà la sua mossa, facendole incontrare Tristan Martin, un giovane uomo, carismatico e affascinante, i cui segreti oscuri la travolgeranno, sino a riportarla in Francia, sulle orme del proprio passato.

Tra Venezia e Parigi, in un viaggio emozionante attraverso paesaggi mozzafiato e sontuose dimore, agli albori della belle époque, si intrecciano amore, intrighi e terribili delitti. Una storia tormentata, che condurrà la protagonista sino a un paesino sulle colline del sud della Francia, dove tutto ha avuto inizio.

 

Siamo nella Francia del 1908. Isabelle è cresciuta, ha vent'anni, è diventata una bellissima donna. Da bambina ha visto uccidere la madre, da allora è tormetata da incubi ogni notte. Lei è la figlia illeggittima di un marchese ed è stata cresciuta dalla moglie, una donna crudele che ha provato nei suoi confronti solo odio. Da quando la madre è morta, è a servizio di questa donna malavagia, fino a quando compie vent'anni e viene mandata a Venezia per un nuovo lavoro.

Isabelle crede di potersi lasciare il passato alle spalle, ma anche in questo nuovo posto, viene trattata con disprezzo. Un giorno i suoi occhi incontrano quelli di Tristan, sente subito qualcosa dentro, una scossa, qualcosa che non ha mai provato per nessuno.

Tristan è un uomo bellissimo, molto sicuro di sè e prova subito una forte attrazione per Isabelle.

Col passare dei giorni Isabelle si ambienta in quella nuova abitazione, ma una sera è costretta a fuggire. Verrà ospitata da Tristan, tra di loro nascerà un forte sentimento, ma lui nasconde qualcosa di molto importante.

"Mai fermarsi all'apparenza, le cose non sono mai ciò che sembrano."

Tra Parigi e Venezia vivremo situazioni che ci terranno incollati alle pagine. Un romanzo storico scritto meravigliosamente bene, che cattura in ogni riga, anche se all'inizio può sembrare un pò lento, poi la storia coinvolge sicuramente. I personaggi sono ben caratterizzati e l'ambientazione è molto affascinante.  E poi l'amore tra Tistan e Isabelle non lascia indifferenti, le scene di passione, con descrizioni minuziose ma mai volgari. Davvero un bel romanzo.

Lo consiglio.