Il piede di Franchette di Restif de La Bretonne – RECENSIONE

30 Maggio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Il piede di Franchette di Restif de La Bretonne - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Restif de La Bretonne "Il piede di Franchette", in collaborazione con la casa editrice Corrimano Edizioni.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Il piede di Franchette
  • Autore: Restif de La Bretonne
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 1 Gennaio 2015
  • Genere: Narrativa Letteraria
  • Casa Editrice: Corrimano Edizioni
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

Romanzo di Restif de La Bretonne, mai tradotto prima in Italia, che racconta del concretissimo piede femminile della giovane e candida Fanchette, che scatena un paradossale turbillon di appetiti e di estasi: il desiderio per il piede fa nascere negli uomini che lo vedono, la voglia di possedere la ragazza, e per riuscirci ideano diversi piani allo scopo di rapirla, con l'inganno o con la forza. Una narrazione a tratti fiabesca, perché questa storia è una fiaba antica mescolata a nevrosi moderne, in cui il paradosso diviene cosa salda. Restif de la Bretone, autore considerato tra i migliore rappresentanti del secolo dell'Illuminismo, è stato molto apprezzato, tra gli altri, dal filosofo Friedrich Schiller e da Gesualdo Bufalino che lo definì "Inarrestabile autobiografo, capace di far diventare romanzo qualunque fatuo accidente (13.000 pagine); ossesso dal sesso (centinaia di donne); pedagogo utopista". Feticista dei piedi femminili, ha trattato lo stesso tema anche in alcuni suo romanzi, al punto che dal suo nome deriva il termine "retifismo" che indica appunto il desiderio erotico verso piedi e scarpe femminili.

 

Questa è la storia della giovane e bella Fanchette, la protagonista, prematuramente divenuta orfana e affidata ad un tutore, e del suo bellissimo piede che la condurrà tra mille disavventure e peripezie.

Molti saranno i pretendenti della bella che cercheranno con ogni modo e mezzo di conquistarne cuore e piede e porterà in lei la consapevolezza che non sempre la bellezza è qualcosa di cui far vanto e che ciò richiede molta responsabilità.

Parlando di feticismo non si sa bene cosa aspettarsi da questo romanzo all'inizio della sua lettura, ma via via che si va avanti la simpatia dell'autore e la sua ironia si riflettono su tutto il racconto, l'atmosfera è la stessa in tutta la storia.

L'autore cerca di raccontare in maniera leggera un avvenimento che, per forza di cose, presenta dei lati non divertenti e scherzosi. Facendo ciò il romanzo diventa godibile in ogni momento, senza che però sfugga al lettore il significato di ogni scena e la particolarità dei personaggi che seppur scontati e già visti, riescono a innovarsi con semplicità...

Consiglio questo romanzo a chi ama i classici francesi e a chi vuole approcciarsi ad un tipo di lettura diverso dal solito.

 

 


 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: