Il maialino di Natale di J.K. Rowling – RECENSIONE

7 Gennaio 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Il maialino di Natale di J.K. Rowling - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, anche questa volta l'autrice, J K Rowling, ci fa immergere in un mondo magico e meraviglioso con il suo nuovo romanzo "Il maialino di Natale". Ecco la mia recensione in collaborazione con la casa editrice Salani.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Il maialino di Natale
  • Autore: J.K. Rowling
  • Illustrazioni: Jim Field
  • Data di Pubblicazione: 12 Ottobre 2021
  • Genere: Libri per Bambini
  • Casa Editrice: Salani
  • Pagine: 320
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Jack adora il suo maialino di pezza, Mimalino, detto Lino. È sempre lì per lui, nei giorni belli e in quelli brutti. Una vigilia di Natale, però, succede una cosa terribile: Lino si perde. Ma la vigilia di Natale è il giorno dei miracoli e delle cause perse, è la notte in cui tutto può prendere vita... anche i giocattoli.
Jack e il suo nuovo pupazzo, il Maialino di Natale (fastidioso sostituto fresco di negozio), si imbarcano in un piano audace. Insieme intraprenderanno un viaggio mozzafiato nella Terra dei Perduti, dove ‒ con lʼaiuto di un portapranzo parlante, di una bussola coraggiosa e di un essere alato di nome Speranza ‒ cercheranno di salvare il miglior amico che Jack abbia mai avuto dal terribile Perdente: un mostro fatto di rottami che divora ogni cosa…
Dal genio creativo di J.K. Rowling, una delle più belle storie di Natale mai scritte, piena della tenerezza irresistibile dellʼinfanzia di fronte al grande mistero della perdita. L’affettuosa, inesauribile fantasia dell’autrice e la compassione verso le persone e gli oggetti amati che assorbono i sentimenti umani sono la celebrazione del calore della famiglia, del prendersi cura e del sentirsi capiti e della autentica sostenibilità delle cose.
Con le bellissime illustrazioni del pluripremiato artista Jim Field, Il Maialino di Natale è destinato a diventare un classico amato da adulti e bambini.

 

Il nostro protagonista si chiama Jack, un bambino che ha sempre con se il suo affezionato maialino di stoffa, Mimalino detto Lino. E' affezionato a lui, si sente al sicuro, per lui non è solo un pupazzo di pezza, è anche un appoggio quando i genitori decidono di separarsi.

"Tutte le sue avventure avevano dato a Lino quel suo odore interessante, che a Jack piaceva molto. Era un miscuglio dei posti in cui era stato e della grotta calda e buia sotto le coperte di Jack. Aveva perfino una traccia del profumo della mamma, che abbracciava e baciava anche lui quando veniva a dare la buonanotte a Jack."

Una situazione abbastanza difficile per Jack che si stringe il suo maialino al petto per trovare la forza di affrontare una situazione triste e dolorosa.

Col tempo le cose cambiano e la madre trova un nuovo compagno che ha una figlia, Holly. I due bambini litigano spesso e, in una situazione particolare, Holly butta Mimalino dal finestrino dell'auto. Jack non riesce a trovarlo e la tristezza è immensa, nonchè la rabbia nei confronti della sorellastra.

Ma sotto l'albero avviene una magia, Holly gli regala un altro maialino, ma non sarà un sostituto, con lui Jack intraprenderà un'avventura magica nella Terra dei Perduti, alla ricerca del suo affezionato Lino. E' in questo posto che si avverte una grande sofferenza provenire dalle cose perdute che sperano di poter essere ritrovati.

“Tutto può accadere nella notte dei miracoli e delle cause perse…”

Un romanzo di crescita, dove l'autrice riesce a costruire un mondo magico e ci trasporta e ci fa vivere momenti meravigliosi insieme ai protagonisti.

Mimalino è solo un oggetto, è vero che non si dà valore alle cose materiali, ma in questo caso lui trascende dall'essere un oggetto, diventa molto di più dal momento in cui Jack lo considera un amico a cui dà tanto affetto.

L'autrice in questo romanzo affronta tematiche molto importanti quali la famiglia, gli affetti, l'amicizia, la magia del Natale e lo fa raccontandoci una storia unica, con una scrittura magica e coinvolgente. Anche questo è un romanzo che ho amato e che mi ha dato tanto, mi ha riportato indietro nel tempo, a quando tenevo il mio cicciobello di peluche tra le braccia ogni sera, mi sentivo tranquilla e al sicuro e l'ho tenuto con me fino all'età adulta.

Un romanzo che, sono sicura, diventerà un classico per bambini. Lo consiglio sicuramente.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: