Il drappo di seta di Emiliana Catalano – RECENSIONE

21 Marzo 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Il drappo di seta di Emiliana Catalano - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Elena ci parla del romanzo di Emilia Catalano "Il drappo di seta", in collaborazione con la casa editrice PlaceBook Publishing.

 

Scheda Tecnica

Titolo: Il drappo di seta
Autrice: Emiliana Catalano
Casa editrice: Place Book Publishing
Genere: Romanzo (collana gli Aedi)
Numero pagine: 282

LINK DI ACQUISTO

 

Sinossi

 

Una notte agitata. Un sogno premonitore. Mèrto, una figura di donna venerata da antiche tribù slave, appare a Maddalena pronosticandole i sui avvenimenti futuri. La protagonista si ritrova in un gorgo di emozioni e ricordi che la riportano alla sua infanzia, quando parlava con personaggi immaginari.
Ma lo erano davvero?
Sicuramente non Mèrto…

 

A metà percorso della sua vita, Maddalena torna a Follonica, la sua città natale. Rimane lì soltanto un anno, troppi ricordi nascosti nelle strade, si trasferisce così a Scarlino. È confusa, smarrita e va alla disperata ricerca di sé stessa. Dopo una notte agitata incontra Mèrto, nelle vesti di una donna onorata da antiche tribù slave. Mèrto le pronostica avvenimenti futuri e dopo alcuni giorni se ne va. La ritroverà alla fine del percorso. Gaetano, uno dei suoi nuovi amici, le rivolge parole ingiuriose e lei precipita in un baratro, dove, rastrellando il passato, ritrova la bambina sopraffatta che parlava con personaggi immaginari. I ricordi scorrono davanti a lei. Aldo, un marito sempre assente, sia fisicamente che affettivamente. Valerio il suo grande amore, che l’aiuta a scoprire la vera Maddalena, ma poi sposa un’altra. La separazione con Aldo, il trasferimento a Roma dove fa amicizia con le colleghe di lavoro. Conosce Gianni, anche lui separato da poco, con il quale vive una storia intensa ma tormentata. Il trasferimento e il rientro a Follonica. Ritorna al presente e inizia, con varie vicissitudini, la sua crescita e trasformazione. Pur vivendo in una sottile angoscia, Maddalena cerca continuamente il modo di uscirne, finché un giorno, seguendo i pronostici di Mèrto, conosce uno scrittore, filosofo, regista. Partecipa ad alcuni suoi seminari e inizia un nuovo percorso. Tuttavia prima di uscire dal tunnel, deve affrontare altre peripezie.

 

.."mi hai svegliata, liberata, restituita a me stessa"...

Maddalena, una ragazza che non ha avuto possibilità di scegliersi il suo sposo, una donna che non ha mai alzato la testa per battersi per se stessa fino a che ha conosciuto l'amore. un amore forse impossibile, o forse no, ma che ha dato senso alla sua scialba esistenza, ha scoperto la passione, la bellezza dell'amore ma tutto questo le ha dato l'impatto per riscattarsi, il coraggio di prendere in mano la sua vita e di cambiarla secondo i suoi desideri.

"Il drappo di seta abbandonato sul sepolcro non trasmetteva più la sua luce, ed era tornata a guardare il mondo con occhi estranei"

Maddalena cerca la felicità in altri, in altro, ma forse la troverà solo dentro se stessa.

Da Follonica a Roma, cambiamenti per tornare di nuovo nello stesso posto ma con un qualcosa in più, la sicurezza di essere una donna forte e coraggiosa che ha imparato a scegliere.

Un libro che ho apprezzato, che mi ha fatto riflettere su quanto possiamo essere condizionati dagli altri e su quanto possiamo condizionare gli altri anche senza accorgercene. Lo consiglio certamente! Buona lettura!

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: