Il cinema delle meraviglie di Micaela Jary – RECENSIONI

27 Ottobre 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Il cinema delle meraviglie di Micaela Jary - RECENSIONI

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Micaela Jary "Il cinema delle meraviglie", in collaborazione con la casa editrice Giunti.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Il cinema delle meraviglie
  • Autore: Micaela Jary
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 1 Settembre 2021
  • Genere: Romanzo Storico
  • Casa Editrice: Giunti
  • Pagine: 348
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Novembre 1946. Nella Berlino occupata dalle potenze vincitrici, la giovane Lili cerca di rimettere insieme i pezzi della sua vita, dopo che la guerra le ha portato via il padre e il marito. È difficile riconoscere in quella città in macerie il luogo dove ha realizzato il sogno più grande: lavorare nel cinema, una passione ereditata dal padre che possedeva una sala un tempo molto in voga ad Amburgo. Lili è sempre stata affascinata dall'arte di mettere insieme quei fotogrammi che danno vita alla magia di un film. Così si è trasferita a Berlino per provare a farsi strada in un ambiente tradizionalmente maschile, riuscendo a diventare montatrice di pellicole. Ma adesso ogni sogno sembra svanito, e Lili cerca disperatamente di ottenere un lasciapassare per tornare ad Amburgo, dove la madre è gravemente malata. Le verrà in soccorso un ambizioso ufficiale inglese della sezione cinema, John Fontaine, che in cambio le strappa una promessa: Lili dovrà aiutarlo a recuperare alcune pellicole smarrite sotto la pioggia di bombe, su cui la ragazza sembra avere degli indizi. Assunta come segretaria, Lili parte con lui alla volta di Amburgo, dove scoprirà con amarezza che la sorellastra Hilde e il marito vogliono chiudere il vecchio cinema di famiglia. Mentre i rapporti con il capitano Fontaine si fanno sempre più stretti, i due giovani si mettono sulle tracce di un capolavoro perduto: una bobina del famoso regista Leon Caspari, che Lili vorrebbe ritrovare e restaurare. Ma c'è un tragico mistero nascosto fra le scene del film, che sembra riguardare molto da vicino il passato della sua famiglia... Sullo sfondo della rinascita nel dopoguerra, una storia di ambizioni, intrighi familiari, passioni segrete.

 

Siamo a Novembre, nella Berlino del 1946. 

Lili è una giovane donna, ha studiato fotografia e, dopo essersi diplomata, si è trasferita a Berlino, perchè ad Amburgo non c'è possibilità per il lavoro che vuole fare lei. I genitori avevano un cinematografo famoso ad Amburgo e lei ci lavorava come assistente al montaggio, ma col tempo è stata promossa a montatrice autorizzata ad assemblare i film. Un sogno che si realizzava.

Con la seconda guerra mondiale non è più possibile il passaggio nella zona sovietica, quindi Lili non può rientrare ad Amburgo. Ma forse c'è un ufficiale inglese che può aiutarla, ma chiede in cambio qualcosa.

Il personaggio di Lili è ispirato ad Alice Ludwig, montatrice per la Terra Film, produzione cinematografica a Berlino.

Il romanzo ha come sfondo la seconda guerra mondiale, incentrandosi in particolare ad Amburgo, la città tedesca colpita maggiormente dal conflitto, dove tantissime persone morirono di fame e di freddo. Una scrittura diretta ed emozionante che coinvolge sin da subito nella storia, facendoci immergere nel mondo cinematografico e facendoci vivere anche i momenti tristi della guerra.

Mi è piaciuto molto il personaggio di Lili, donna forte e coraggiosa, con una passione che la spinge ad andare avanti, a combattere per i suoi sogni nonostante tutto.

"Quel film era importante, e temeva di perderlo per sempre se l'avesse ceduto a qualcuno. Come se fosse l'unica in grado di salvarlo dall'oblio"

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: