Idol – Kristen Callihan Recensione

23 Febbraio 2019 0 Di Rosalba
Book Cover: Idol - Kristen Callihan Recensione
Parte di Vip series:
  • Idol - Kristen Callihan Recensione

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo di ‘Idol’, un romanzo dove la musica fa da sfondo alla storia di Killian e Liberty. Vi dico sin da subito che è “Wow”, così vi lascio con la mia recensione.

 

Sinossi

Potrebbe essere mio, se solo osassi reclamarlo... Leader e front-man della più grande rock band del mondo, Killian Jones è in crisi: in seguito a un drammatico evento la sua vita perfetta si sgretola, e lui decide che sparire dalle scene per un po' è la scelta migliore. Schiantarsi con la moto e svenire ubriaco fradicio in mezzo al nulla, nel prato della casa di una bella ragazza, solitaria quanto irascibile, non è il modo migliore di cominciare il suo ritiro in solitudine. Nonostante Killian distrugga la tranquillità della vita da eremita di Liberty Bell, le loro strade non sembrano più destinate a separarsi... Il problema è che il mondo pensa che sia suo. Almeno finché il palco non tornerà a reclamare il suo dio del rock, e Killian dovrà scegliere se tornare alla realtà sfrenata della sua vita da rock-star o continuare a nascondersi al sicuro, nella sua bolla incantata con Libby.

Due mondi che si scontrano, una passione che li unisce.

 

 

 

“L’amore ti spezza il cuore, ti incasina, un caos perfetto che consuma ogni cosa, ma l’amore è anche questo. Pace e calore, ed è così meraviglioso, cazzo, che rischierei ogni cosa pur di tenerlo con me.”

Quando Liberty ha perso i genitori, l’unico modo per attutire il dolore è stato quello di chiudersi in se stessa, isolandosi dal resto del mondo. Così lavora da casa e cura il giardino. Non si aspetta di certo che un ragazzo che sembra un barbone, le piombi nel bel mezzo del giardino con la sua moto, evidentemente ubriaco.

Killian cerca di far scomparire il dolore rifugiandosi nell’alcool, ma non è una buona idea visto dove si è ritrovato dopo la sbronza. La ragazza che lo sta “aiutando”, è decisamente incazzata e non promette nulla di buono, a confermalo il getto d’acqua che lei gli butta addosso senza pietà. Nonostante tutto, Liberty lo aiuta ignara di chi si trova davanti. Così passano i giorni e tra i due ragazzi sfocia una bella amicizia, anche quando lei scopre che Killian fa parte di una band famosa, i Kill John.

“Il problema è mio; sono mezza innamorata di un uomo che scomparirà dalla mia vita come fumo nel vento.”

Killian scopre che Liberty è figlia di musicisti e che ha un grande talento. Cominciano così a suonare e cantare qualcosa insieme. Lui sente di nuovo la musica scorrergli nelle vene, quella passione che sembrava perduta, torna più impetuosa di prima.

“Tu mi stai riportando alla vita.”

Killian sa che è merito di Liberty, lei sta diventando importante…

“Libby è la mia cassa di risonanza: quando le sono vicino mi sento improvvisamente amplificato, tutto viaggia a una frequenza diversa. E non mi interessa se è sdolcinata.”

Questo romanzo mi ha catapultata nel mondo dei vip, dove quella che sembra essere la ‘bella vita’, in realtà è solo finzione, tutto apparenza. Ed è così che si è sentito Killian e anche Libby. L’autrice riesce a fare una panoramica molto chiara di questo mondo che, a chi guarda da fuori, sembra meraviglioso, ma che in realtà nasconde anche cose poco piacevoli.

La storia d’amore tra Killian e Liberty è davvero bella, le difficoltà che affronteranno saranno molte. I loro sentimenti saranno messi alla prova molte volte. Ho adorato questo libro e lo consiglio assolutamente.

“Finirà per uccidermi. Mi troveranno stesa sul pavimento, il cuore esploso e aperto, troppo pieno di lui per rimanere nel mio petto.”