Gli occhi del tuo cuore di Alessandra Cigalino – RECENSIONE – Review Tour

13 Novembre 2020 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Gli occhi del tuo cuore di Alessandra Cigalino - RECENSIONE - Review Tour

Carissimi Book Lovers, oggi il blog partecipa al Review Party del romanzo di Alessandra Cigalino "Gli occhi del tuo cuore", in collaborazione con la casa editrice More Stories.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Gli occhi del tuo cuore
  • Autore: Alessandra Cigalino
  • Serie: S.P.Y. #1
  • Data di Pubblicazione: 9 Novembre 2020
  • Genere: Romanzo D'Amore
  • Casa Editrice: More Stories
  • Pagine: 152
  • Prezzo: eBook € 2,99 - Cartaceo € 10,99
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Il ritorno a casa durante le vacanze estive si rivela per Helen un vero e proprio tornado di emozioni. Non solo un gruppo di agenti speciali fa irruzione di notte nella villa della sua famiglia, ma è anche l'amore, di soppiatto, a invadere il suo cuore.

Per Jack Milton - capo squadra della S.P.Y., la nuova organizzazione segreta formata da giovani agenti incaricati di affrontare missioni pericolose - è giunto il momento di arrestare un potente boss della mafia, latitante da tempo. Ma Jack, quella notte, inciamperà in un ostacolo che solo il suo cuore sarà in grado di oltrepassare. E il desiderio di proteggere Helen, dagli occhi di ghiaccio, gli farà commettere errori che a un agente speciale non sono permessi.

“Gli occhi del tuo cuore” è il primo avvincente capitolo della S.P.Y. Series, una serie di romanzi dove l’amore sarà protagonista di storie in cui la suspense non mancherà.

Siete pronti a entrare nel mondo di questi giovani agenti segreti, convinti che nella vita non ci sia il posto per distrazioni di alcun tipo? E se l’amore non fosse una distrazione, bensì una parte essenziale della vita intera?

 

Oggi vi parlo di un romance-spy, genere che mi piace molto perché oltre alla storia d’amore c’è anche un brivido di mistero e suspence.

Jack ha appena ventitré anni, è londinese ma il suo lavoro lo porta in America. Fa parte di una squadra speciale segreta composta da soli ragazzi giovani, la S.P.Y., composta da pochi elementi super addestrati per missioni particolari anche a fianco dei Marines o FBI. Hanno regole molto rigide, infatti non possono parlare durante le operazioni, comunicano solo a gesti e sguardi attraverso i cappucci, chi sbaglia è fuori dalla squadra e rischia anche la vita. La missione di questa notte è prelevare un Boss della mafia nella sua casa e portarlo al quartier generale. Tutto fila liscio fino a quando non si scontra con due occhi grigi che lo catturano e lo distraggono a tal punto da far fallire quasi la missione e mettendo a rischio la sua identità. Aveva studiato la vita e la casa del Boss per settimane e lei non doveva essere lì, nemmeno sapeva della sua esistenza. Questo sbaglio poteva costargli caro, ma quando si accorge che lei non lo può vedere perché cieca, tira un sospiro di sollievo, ma il suo cuore ed il suo cervello sono spacciati. Helen è la figlia del Boss della mafia, anche se lei non è a conoscenza delle losche attività del padre. All’età di sette anni le hanno diagnosticato una malattia rara che in poco tempo l’ha portata alla cecità. Dopo la morte della madre e data la sua condizione fisica che richiedeva molta assistenza, è stata mandata a Londra in un centro specializzato per imparare a crescere in modo autonomo. All’età di ventun anni è indipendente, bella sia fisicamente che di spirito, infatti lei non è coinvolta nei loschi affari del padre. Torna molto di rado a casa e per poco tempo, perché il padre non c’è mai. La sua prima notte a casa è molto movimentata ma la cosa che la sciocca di più è l’incontro con uno sconosciuto che le ha fatto accendere sensazioni mai provate.

La missione della squadra di Jack purtroppo non è andata bene, in quanto il Boss, grazie alle sue conoscenze, torna a casa il giorno dopo costringendo il suo superiore ad infiltrare uno dei suoi agenti per bloccare in modo definitivo il Boss ed anche chi fa affari con lui. L’Agente migliore della squadra è Jack, così sarà sotto copertura come giardiniere (con il nome di Paul) nella villa del Boss col compito di mettere cimici e coglierlo così sul fatto. Sarà la sua missione sotto copertura che lo farà avvicinare alla bella ragazza che ha fatto vacillare il suo cuore. Tra loro nasce un’intesa meravigliosa che esplode in pochissimi giorni, ma tanto potente da durare nel tempo.

“Vedi Paul, il problema dei non vedenti, a volte, sono i vedenti.”

Questo libro, oltre a contenere una bellissima storia d’amore, molto veloce e fulminante, è anche istruttivo e colmo d’insegnamenti verso le persone con disabilità fisiche. La forza di Helen di crescere da sola, lontana dalla famiglia, affrontando non solo la mancanza di affetto materno, ma anche la mancanza della vista, è una lezione per tutti. Il messaggio che passa è quello di non arrendersi mai, lottare e trovare una strada alternativa agli ostacoli che ti si presentano nella vita. Nulla sembra scalfire la sicurezza della ragazza che con coraggio e determinazione vive serenamente e sa cogliere la bontà e la cattiveria delle persone, sapendo come difendersi.

“Solo chi ama riesce a vedere realmente la vita con il cuore, senza dover utilizzare gli occhi, e mai come in questi giorni l’ho capito.”

La narrazione è scorrevole, accattivante e molto coinvolgente, anche grazie allo stile di scrittura semplice e che da voce principalmente ai protagonisti ma anche ad altri personaggi secondari. Molto belle le frasi all’inizio dei capitoli che denotano una ricerca accurata da parte dell’autrice nel trovare l’apertura più appropriata al capitolo. Il mistero e l’avventura della parte SPY è marginale ma determinante per il finale, del tutto inaspettato ma degno di un romance-Spy. Lettura assolutamente consigliata anche a chi non ama i romance, è molto di più della solita storia d’amore tra il ragazzo forte e macho che salva la ragazza in pericolo. Ottimo libro da regalare.

“Tu sei stata in grado non solo di farmi conoscere l’amore, ma di farmi capire soprattutto che se tutti indistintamente possiamo guardare il mondo, solo chi guarda con il cuore è in grado di vederlo realmente. (…) Ho capito ancor di più quanto sia importante vedere il mondo con gli occhi del cuore! In qualsiasi situazione ci si trovi, con gli occhi del cuore si riesce a vedere il cammino di fronte a noi, senza alcun problema.”