Essi vennero di Raffaele Fiorillo – RECENSIONE

7 Settembre 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Essi vennero di Raffaele Fiorillo - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Raffaele Fiorillo "Essi vennero", un libro di fantascienza che ci pone una domanda che sicuramente ci siamo fatti un pò tutti nella vita "Siamo soli nell'Universo?".

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Essi vennero
  • Autore: Raffaele Fiorillo
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 1 Maggio 2020
  • Genere: Fantascienza
  • Casa Editrice: Independently Published
  • Pagine: 155
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

Una storia di Primo Contatto interamente ambientata in Italia.Siamo soli nell'Universo?Una tiepida mattina di inizio Maggio del 2042 questa grande domanda riceve finalmente la sua risposta: la razza extraterrestre dei "Grigi" atterra in diversi angoli di un pianeta Terra già martoriato dalla sovrappopolazione e dall'eccessivo inquinamento, portando distruzione e violenza oltre ogni limite immaginabile. Cadono i governi, la razza umana viene decimata e i pochi esseri umani superstiti sopravvivono qui e lì nascondendosi sottoterra, bollendo acqua piovana e trafugando il cibo dove possibile.Giulia, poco più che ventenne, è l'unica persona conosciuta ad essere scappata dalla prigionia aliena e quando incontrerà Giovanni e il suo gruppo di sopravvissuti in una Napoli orribilmente lacerata penserà di aver trovato la salvezza, ma un grosso segreto è ben celato dentro di lei.

 

Siamo a Napoli nel 2042, qui i primi Grigi atterrano sulla terra con le loro navicelle spaziali, si vede subito che sono ostili e violenti e nulla possono le armi degli umani contro le loro. Anche in altre città, Milano, Taranto e vicino Catania ci sarà l'invasione. Le persone scappano, Nadia si salva per poco, grazie all'aiuto di alcuni superstiti, è da poco poliziotta. 

I tre giganti avevano sembianze e tratti umanoidi ma differivano in molti aspetti dagli esseri umani: possedevano braccia molto lunghe, che quasi arrivavano alle ginocchia, la pelle di colore grigio e visi inespressivi con occhi neri…”

Conosceremo diversi personaggi, ognuno con le loro situazioni. Un gruppo di superstiti si ritroverà a nascondersi e a soffrire la fame, con la paura in corpo, ma anche con l'intento di scoprire cosa vogliono questi invasori.

Un romanzo breve che racchiude tantissimi avvenimenti che tengono incollati al libro. Una storia ben raccontata che cattura anche, secondo me, chi non ama il genere, sono subito entrata in sintonia con i protagonisti. 

Quello che emerge è la debolezza dell'essere umano di fronte agli extraterrestri, a nulla valgono le armi usate contro di loro, stanno combattendo una battaglia già persa. Eppure instaurano un rapporto di squadra, si aiutano a vicenda, esce fuori un lato umano che la quotidianità a volte sopisce. 

Una storia avvincente e coinvolgente, con uno stile di scrittura fluido e ricca di azione.

Lo consiglio a chi ama il genere o a chi vuole approcciarsi per la prima volta.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Genres:
Tags: