Emozioni, School Romance Adrenaline di Christian Malvicini – RECENSIONE

13 Marzo 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Emozioni, School Romance Adrenaline di Christian Malvicini - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Christian Malvicini "Emozioni: School Romance Adrenaline", si tratta di una storia ambientata in Giappone, tra arti marziali e paesaggi meravigliosi...

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Emozione: School Romance adrenaline
  • Autore: Christian Malvicini
  • Data di Pubblicazione: 16 Settembre 2017
  • Genere: Avventura/Azione
  • Pagine: 334
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Dante Soldini è un diciassettenne problematico, che non esita ad utilizzare la forza e la violenza quando li reputa necessari. Per evitare che finisca al riformatorio, i genitori lo spediscono a vivere in Giappone a casa di sua zia. Tornato nei luoghi della sua infanzia, Dante è presto circondato da vecchie e nuove conoscenze: incontra nuovamente i suoi amici d'infanzia Haruto e Izumi, nonché sua cugina Suzue; e fa conoscenza con la coinquilina Mizuki, trasferitasi da Tokyo dopo aver subito un aggressione per strada. Frequentando una scuola molto particolare, piena di gente strana e fatta di club scolastici, Dante si ritroverà ben presto a diventare il capo di uno di quelli e a fare da badante ad una banda di teppisti squinternati. Tra risse e duelli di arti marziali, i protagonisti si ritrovano sempre nei guai... ognuno con i suoi problemi, in un continuo turbinio di emozioni...

 

Dove possono spingersi l'istinto e lo spirito di protezione? Dove si ferma il limite tra ciò che si fa per bene e ciò che si fa per male?

Il nostro protagonista è un ragazzo italo giapponese con un carattere particolare e molto istintivo, un ragazzo che usa le arti marziali per difendere chi è debole, ma non sempre il suo essere generoso viene visto per ciò che è, così i suoi genitori per evitargli guai ancora più gravi di quelli in cui si è cacciato, lo mandano a vivere dalla zia in Giappone, luogo della sua infanzia.
"Non possiamo combattere la nostra natura, per quanto cerchiamo di affogarla essa riesce sempre a emergere. Le persone che difendono i più deboli non sentono il bisogno di essere ringraziate… Non necessitano di gratitudine, non lo fanno per sentirsi speciali, lo fanno perché va fatto, senza se e senza ma…” 
Dante così si ritrova presto circondato da vecchie e nuove conoscenze: incontra nuovamente i suoi amici d’infanzia e sua cugina, conosce la sua nuova coinquilina che vive dalla zia, anch'essa è sfuggita ad una aggressione.
Frequentano la stessa scuola tutti, un ambiente strano pieno di gente diversa e fatta di club scolastici, lì presto Dante si ritroverà a diventare il capo di un particolare club scolastico e a fare da guida ad una banda di teppisti. Tra risse e duelli di arti marziali, i protagonisti si ritrovano sempre nei guai, ognuno con i propri problemi, le proprie paure e i propri limiti. Troviamo un romanzo che si caratterizza per l’assoluta diversità di contenuto, adatto a chi ama tutto ciò che ruota attorno alle arti marziali, ai manga, al Giappone ma anche alle storie di competizione e ricerca di se stessi, che vedono protagonisti ragazzi ancora insicuri che devono imparare a fare i conti con istinto e giustizia.
"Mi spiace di non essere quello di un tempo ma le persone cambiano, Haruto. Per quanto noi vorremmo che non lo facessero mai, è inevitabile. Dobbiamo cambiare. La vita ci costringe a farlo."
Il libro offre una lettura scorrevole, salti adrenalinici coinvolgenti ma alle volte troppo esasperati ed è forse questa l' unica pecca che porta il lettore a stancarsi con più facilità e trovarsi alla fine con pochi contenuti da tenere viste le situazioni al limite del irreale.
Ringrazio l'autore per la copia cartacea.
"Le emozioni ti forgiano (…). Noi viviamo ogni singolo istante di vita grazie alle emozioni. Le arti marziali sono emozioni, quelle che servono per temprare l’anima e il corpo."

 

Pubblicato:
Cover Artists:
Genres:
Tags: