Dove si nascondono le rondini di Enrico Losso – RECENSIONE

1 Febbraio 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Dove si nascondono le rondini di Enrico Losso - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi porto la recensione del romanzo di Enrico Losso "Dove si nascondono le rondini", in collaborazione con la casa editrice Garzanti.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Dove si nascondono le rondini
  • Autore: Enrico Losso
  • Editore: Garzanti
  • Genere: Narrativa
  • Pagine: 234
  • Prezzo: 16,90
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

Lamberto odia giocare a nascondino e le case abbandonate. Ma è sicuro che i suoi compagni si siano nascosti lì. Quando però si gira chi si trova davanti non è uno di loro. Chi si trova davanti è una donna che stringe in mano una pistola. Lamberto e Irene si incontrano così. Lui è un ragazzino impacciato e timido che trova le risposte giuste alle prese in giro unicamente quando è solo nella stanza con i suoi disegni. Lei ha dedicato tutta la sua vita a una causa che è più importante di tutto: le brigate rosse. Lamberto sa chi sono i brigatisti ma tutto quello che conosce arriva dai racconti del padre carabiniere. Quindi Irene può essere molto pericolosa. Dovrebbe denunciarla, ne è certo. Ma a mano a mano che si conoscono, Lamberto scopre di sentirsi più forte e più sicuro. Perché Irene gli insegna che bisogna dire sempre quello che si pensa senza paura, bisogna credere in se stessi e ribellarsi contro chi vuole decidere al posto nostro. Mentre Lamberto le trasmette un dubbio che nella donna non era mai affiorato: se l’aver sacrificato ogni cosa per cambiare il mondo sia stata la scelta giusta, se non era possibile modificare il sistema diversamente. Se, soprattutto, quel segreto che non ha mai detto a nessuno poteva cambiare tutto. Sono diversi Lamberto e Irene come l’ingenuità e la disillusione. Ma sono più simili che mai. Fino al giorno in cui accade qualcosa che nessuno dei due potrà mai più dimenticare. Qualcosa che li farà scontrare con la realtà più vera. Perché non si vive di sole parole, anche se sono loro che fanno crescere e diventare chi vogliamo essere.

 

Lamberto è un ragazzo a cui piace molto studiare e disegnare, il nonno lo ha sempre trattato come un adulto, ma lui non c'è più e nella sua famiglia l'affetto si dimostra poco, specie il padre, un carabiniere con un carattere molto rigido. La solitudine che sente lo porta a cercare di far parte di un gruppo. Ma lui è il classico adolescente da prendere di mira, il secchione, il debole.

A cambiare le cose sarà l'incontro con Irene, una donna che vive nascosta in un casolare, faranno amicizia e lei trasmetterà a Lamberto il senso di libertà.

Irene è una donna che porta con se un grande dolore, riscopre nel ragazzino quell'innocenza e semplicità che da anni non vede più, persa nella sua causa di brigatista. Entrambi si ritrovano ad imparare l'uno dall'altro, Lamberto si sente finalmente capito, Irene diventa una persona importante per lui.

Sullo sfondo della rivoluzione, gli anni delle Brigate rosse, ritroviamo una storia profonda e delicata, ricca di amicizia e di amore, lo definirei quasi un romanzo di formazione. Una lettura scorrevole e intensa, dove c'è molto da imparare e dove i personaggi sono un punto di forza. Non mi resta che consigliarvelo.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: