Dove non esistono gli addii di Marzia Sicignano – RECENSIONE

27 Maggio 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Dove non esistono gli addii di Marzia Sicignano - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Katiuscia ci parla del romanzo di Marzia Sicignano "Dove non esistono gli addii", in collaborazione con la casa editrice Mondadori.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Dove non esistono gli addii
  • Autore: Marzia Sicignano
  • Serie://
  • Data di Pubblicazione: 18 Maggio 2021 
  • Genere: Narrativa
  • Casa Editrice: Mondadori
  • Pagine: 180
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Da quando suo padre, l'unica persona che le sia mai piaciuta al mondo, se ne è andato, Asia non fa che scappare. Ha smesso di essere la bimba sempre allegra e innamorata della vita che era per rifugiarsi dove niente e nessuno può arrivare, pensando che quello fosse l'unico modo per salvarsi. Dentro di lei il vuoto, un vortice nero che la inghiotte senza lasciarle spazio per respirare, e tanta rabbia. Una rabbia che piano piano la consuma e che è l'unica cosa che sente, quelle rare volte in cui sente qualcosa. Da quando suo padre se ne è andato, Asia ha deciso che non ha senso credere nel futuro, e soprattutto nell'amore. Perché, questo lo ha imparato presto, niente e nessuno sarà mai all'altezza dell'idea di amore perfetto che le ha instillato suo padre. E poi è tutta un'illusione: non è vero che dura per sempre. Non è vero che ti mette al riparo dalla sofferenza e dalla solitudine. Anzi. Alla fine le persone che ami se ne vanno sempre, e ogni volta si portano via un pezzo di cuore. E allora è meglio stare da soli e basta, non affezionarsi mai a niente. Poi però succede che nelle giornate tutte uguali di Asia piomba Claudia, lunghi capelli biondi e ricci, labbra sottili e un sorriso di quelli che portano le persone gentili. E i suoi propositi subiscono una scossa. Perché ogni volta che Asia incrocia il suo sguardo sente di non avere più il controllo di niente, nemmeno di se stessa. E allora, puntuale, torna la paura. E la voglia di scappare, di nuovo. Ma forse questa volta sarà diverso. Perché prima o poi bisogna concedersi la possibilità di emozionarsi, e di essere fragili. Di sentirsi vivi, anche se questo significa accettare il rischio di perdere tutto per un solo istante di felicità.

 

 

 '' verrò a cercarti, non importa quante volte scapperai ''

Da quando l'unica persona che ha amato tanto se né andata, Asia non fa altro che scappare.

Non è più la bambina che ama la vita e correva felice. Dentro di lei naviga un vuoto. L'assenza di un padre. Una rabbia la consuma giorno dopo giorno. Da quando se né andato via lei non crede più a niente, non crede in se stessa, non crede nel futuro, e sa bene che il suo cuore se né andato via con lui. E così se né sta da sola perché nessuno riesce a capire il suo dolore, la sua sofferenza, la sua mancanza le dicono tanto tutto passa, ma non può mai passare un dolore così grande anche quando un pizzico di felicità bussa alla tua porta.

Ma forse sarà diverso questa volta, questo pizzico di felicità?  Tornerà la paura di sempre o saprà tornare a vivere?

Ho trovato questa lettura piena di dolore e angoscia, la protagonista Asia emana uno stato tormentato per la mancanza del padre, e io lo so bene cosa si prova a non avere più un padre nella propria vita dall'oggi al domani, un crampo alla propria vita che non andrà mai vita nonostante le giornate passano, nonostante il tempo scorre e nuovi avvenimenti accadono nelle proprie vite e questo lei, Asia lo sa bene. La paura di sorridere di nuovo la mangia viva, la paura di tante cose che lascio scoprire a voi la rendono piena di angoscia ma ha anche una grande sensibilità che emana pagina dopo pagina. Questa lettura l'ho amata tanto mi sono rispecchiata molto nella protagonista e nei suoi stati d'animo, la scrittrice ha saputo descriverli molto bene e descrivere bene anche lei stessa.

 

 

 

Pubblicato:
Editors:
Genres:
Tags: