Disperati giorni di Gloria di Emanuela Perozzi – RECENSIONE

17 Febbraio 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Disperati giorni di Gloria di Emanuela Perozzi - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Emanuela Perozzi "Disperati giorni di Gloria", in collaborazione con autrice. 

 

Scheda Tecnica

 Disperati giorni di Gloria
 Bohèmien 
 Emanuela Perozzi
 Narrativa Contemporanea
 Les Flâneurs Edizioni
 15 dicembre 2021
 cartaceo, ebook
 368
ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

Hai presente quando la crisi d’astinenza per un amore finito ti fa stare talmente male che hai bisogno di un qualunque modo per evitare di renderti ridicola richiamando l’uomo che ti ha frantumato il cuore e poi ci è passato sopra col carrarmato?

È da qui che parte il “diario tragicomico” di Gloria: trentanove anni, romana, separata, due figli, un mutuo ventennale sul groppone e un lavoro precario come copywriter freelance.

Ha conosciuto Alessandro nella sala d’attesa di uno studio medico e da lì è partito tutto: la classica storia dai contorni da favola che poi, invece, si rivela un incubo.

Dopo mesi di montagne russe, decide di dare un taglio netto a quell’amore impossibile e di affrontare il suo vero “demone”: la dipendenza affettiva.

Per farlo si affida ai pochi, ma buoni, amici che le vogliono bene e a una psicologa che le prescrive strani esercizi paradosso. Grazie a un’autoironia che non l’abbandona mai, Gloria inizia a riemergere. E forse è pronta a scrivere un nuovo capitolo della sua vita.

 

La nostra protagonista è Gloria, una donna con una vita abbastanza difficile. Due figli avuti in giovanissima età, tanti problemi economici e una vita sentimentale pessima.

Negli anni ha avuto diverse relazioni, ma non ha mai trovato l'uomo giusto, ultimo di tutti Alessandro. Dopo averlo lasciato, Gloria soffre tantissimo perchè non è stato per niente facile rompere la relazione. Si rivolge così ad una figura professionista che la aiuterà a superare questo forte attaccamento ad una persona che ha dovuto allontanare.

"La vita va avanti ed è ancora piena di occasioni, cose da fare e da imparare, lezioni da dare e prendere, nuovi amici da incontrare, posti da vedere, libri da leggere, sorprese da ricevere, favole da vivere."

Un diario tragicomico quello scritto dall'autrice, dove si affronta il problema della dipendenza affettiva. Gloria farà un percorso che la porterà a riflettere su se stessa, su quello che realmente le manca e finalmente capirà che, prima di amare gli altri, bisogna amare e accettare se stessi.

L'autrice, con un tocco di ironia, ci fa immergere completamente nella lettura. Mi sono ritrovata spesso in sintonia con la protagonista, ho sofferto e riso con lei, e ho ammirato la forza che ha avuto nel mostrare le sue fragilità.

Un libro che ci apre gli occhi sulle relazioni tossiche, su come avere stima di se stessi per evitare una relazione sbagliata. Un tema molto importante ma che nella lettura non è mai appesantito grazie alla scrittura ironica e scorrevole dell'autrice. Un libro che si legge tutto d'un fiato.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: