Come un quadrifoglio in un campo di erba medica di Emma Scacco – RECENSIONE IN ANTEPRIMA

9 Maggio 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Come un quadrifoglio in un campo di erba medica di Emma Scacco - RECENSIONE IN ANTEPRIMA

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Elisa ci parla IN ANTEPRIMA del nuovo romanzo di Emma Scacco "Come un quadrifoglio in un campo di erba medica". Leggete la sua recensione.

 

Scheda Tecnica

Titolo: Come un quadrifoglio in un campo di erba medica
Autore: Emma Scacco
Edito self dal 13 maggio disponibile su Kindle Amazon e Kindle Unlimited
Ebook in offerta preordine fino al 15 maggio 0,99 € poi €1,99
Cartaceo a € in offerta fino 15 maggio € 5,90 poi € 6,90

ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Selvaggia è cresciuta guardando il mondo esterno attraverso una finestra ed è proprio da lì che ha deciso il suo futuro, osservando dei piccoli puntini colorati in un prato.
Appena maggiorenne deciderà di prendere in mano la sua vita e realizzare ciò che più desidera. Per farlo conoscerà Cesare e Domingo. Entrambi le faranno aprire gli occhi su una realtà diversa da quella che si aspettava e si troverà a scegliere tra la vita che desidera e quella che è considerata la migliore per lei.

Grazie di cuore di avermi dedicato la cosa più preziosa al mondo. Il tempo.

 

Bentrovati lettrici e lettori,

oggi voglio parlarvi del nuovo romanzo di Emma Scacco "Come un quadrifoglio in un campo di erba medica."

E' la storia di Selvaggia, una ragazza affetta da una grave malattia degenerativa, che combatte contro il tempo per raggiungere almeno una parte dei suoi sogni.

Uno di questi è avere un cavallo tutto suo. C'è un intoppo però: l'animale su cui ha tanto fantasticato è di Cesare, un giovane benestante e altezzoso che non ha la minima intenzione  di separarsene. La ragazza sta per perdere le speranze quando nella tenuta del ragazzo vede un vecchio cavallo che sembra soffrire di un problema simile al suo. Tra i due scatta subito un legame di affetto e sincero rispetto tanto che, proprio per le sue malandate condizioni, le viene regalato.

Poterlo accudire però implica per Selvaggia la necessità di frequentare la tenuta dell'affascinante quanto scorbutico padrone.

L'attrito e i battibecchi tra i due non mancheranno come la reciproca attrazione.

 

La penna di Emma ancora una volta lascia il segno scegliendo di raccontare la sofferenza, le privazioni, il dolore ma anche la voglia di farcela di fronte a un destino già segnato.

Mi sono avvicinata moltissimo alla protagonista forse perchè anch'io ho dovuto usare "denti e unghie" per uscire da una brutta malattia ma anche per l'empatia con il cavallo. Ne possiedo uno e ho condiviso tutto il rispetto che Selvaggia ha per questo fiero animale che ti sa dare moltissimo chiedendo così poco in cambio.

Il modo, la semplicità, la delicatezza usata dall'autrice nel descrivere le situazioni tristi e spiacevoli mi hanno molto emozionata, come lo hanno fatto la forza di carattere di Selvaggia nel voler riuscire a realizzare anche quello che la sua malattia non le consentirebbe di fare.

Con il protagonista invece non ho trovato un buon feeling forse perché Emma non gli ha dedicato le stesse "attenzioni" che ha speso per Selvaggia e questo aspetto mi è un po' mancato soprattutto perché abituata agli altri romanzi di quest'autrice.

Mi sono confrontata con lei e mi ha spiegato che la scelta di tagliare su questo aspetto è stata voluta e ponderata per concentrare l'attenzione sull'argomento fulcro del romanzo.

In conclusione: le emozioni forti e sincere non mancano mai con Emma Scacco.

Sicuramente consigliato.

 

 

Pubblicato:
Cover Artists:
Genres:
Tags: