Babbo Natale e l’inaspettata Neve di Michele D’Ignazio – RECENSIONE

29 Dicembre 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Babbo Natale e l'inaspettata Neve di Michele D'Ignazio - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del bellissimo libro per bambini "Babbo Natale e l'inaspettata Neve" di Michele D'Ignazio, edito dalla casa editrice Rizzoli.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Babbo Natale e l'inaspettata Neve
  • Autore: Michele D'Ignazio
  • Serie: //
  • Data di Pubblicazione: 9 Novembre 2021
  • Genere: Libri per bambini
  • Casa Editrice: Rizzoli
  • Pagine: 106
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Babbo Natale ha messo su famiglia. Vivere con Bice e la piccola Neve è meraviglioso, ma anche strano, per lui che è rimasto a lungo da solo e che i bambini di solito li conosce solo per lettera. Come legare con Neve? Far ballare i calzini spaiati nella lavatrice o volare tra le stelle a bordo della slitta potrebbe essere un buon inizio, ma non basta: per diventare un vero papà, Babbo Natale dovrà ricordare qual è il dono più importante di tutti. Dopo "Il secondo lavoro di Babbo Natale" e "Babbo Natale fa gli straordinari", l'avventura continua. Età di lettura: da 7 anni.

 

Babbo Natale ha vissuto diverse emozioni grazie anche ai suoi diversi lavori che hanno accresciuto il suo curriculum. Quando nella sua vita arriva Neve, lui la guarda con curiosità, non si occupa di lei, lo fa Bice. 

Piano piano comincia ad avvicinarsi di più a lei e a farle vivere momenti indimenticabili, anche perchè la piccola Neve è adorabile e ha una bella fantasia. 

Babbo Natale e Neve fanno delle cose davvero carine, come far ballare i calzini spaiati nella lavatrice, oppure fare disegni con le nuvole. In tutto questo c'è di mezzo il Natale e il lavoro che c'è dietro, ovvero preparare i regali per i bambini. Ma Babbo Natale è in ritardo, non sa se riuscirà a farglieli avere in tempo.

Con l'aiuto della Befana e della piccola Neve, Babbo Natale riesce a preparare doni più piccoli ma con un significato davvero profondo.

"Dono, però era la più dolce delle parole: perchè non presuppone qualcosa di materiale, ma un sentimento che viene dal cuore. Semplice, ancestrale."

Una storia emozionante quella scritta da Michele, che scava nel profondo dei cuori, regalando una luce splendente. Ci insegna la vera importanza del Natale, "perchè le parole possono trasportare qualsiasi emozione da un cuore all'altro", allora una lettera sarà un dono speciale.

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: