Unsteady F. SALLY D. – RECENSIONE

22 Ottobre 2020 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Unsteady F. SALLY D. - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi la nostra Barbara ci parla del romanzo di F Sally D "Unsteady", in collaborazione con la casa editrice PubMe - Leggete la sua recensione.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: Unsteady
  • Autore: F. Sally D.
  • Genere: Contemporary Romance
  • Pagine: 350
  • Volume: Autoconclusivo
  • Prezzo: €2,99
  • Uscita prevista: 9 Aprile
  • Disponibile: Formato e-book su Amazon e Kindle Unlimited
  • Pubblicato da: Self publishing

Sinossi

«Tu mi rendi instabile.»

«Tu, invece, fermi tutto il mio mondo.»

Ann Arbor, Michigan. L’incontro tra una cinica, irriverente e poco socievole Celia Jones, e uno sfacciato, illegalmente sexy e fin troppo socievole Jaxon Miller, non sarà affatto romantico come ve lo aspettate, credetemi. Lui l’atterrerà con il suo pallone da football, lei gli regalerà il suo famigerato dito medio. Non potrebbero essere più diversi, più distanti, eppure Jaxon sembra essere l’unico in grado di cogliere tutti i sorrisi nascosti dentro gli occhi persi di Celia.

Crepe. Lei ne è piena, è una sopravvissuta, ma ha imparato sulla sua pelle che, in seguito ad ogni frattura, non si è più gli stessi, dopo. E, anche se per motivi completamente diversi, Celia scoprirà che anche Jaxon sembra essere fatto delle stesse, identiche crepe. Di sistemarsi la vita a vicenda non se ne parla, eppure a sbagliare, sembrano perfetti insieme.

Ma se in ballo ci fosse molto più che semplici rifiuti, litigate epiche e folle gelosia? Celia non può permettere che Jaxon s’innamori di lei, deve lasciarlo andare. E quando l’aereo del suo campione preferito decollerà per New Orleans, si porterà via tutto, perfino la speranza di uscire dal suo incubo peggiore.

Un anno dopo le loro strade finiranno, prepotentemente, per incrociarsi di nuovo. E se l’amore a cui entrambi hanno rinunciato fosse ancora tutto lì? Tutto nella testa. Tutto ancora nel cuore.

 

Il romance di oggi trova come protagonisti Celia, una ragazza di ventiquattro anni che frequenta il college. La sua vita non è stata facile, papà sempre in viaggio e mamma praticamente assente, cresce il suo fratellino, Austin. Due anni prima è stata coinvolta in un fatto che l’ha segnata nell’anima e nel cuore, trasformandola in una guerriera che non si fa pestare i piedi da nessuno, con un fuoco dentro che la rende sfrontata, coraggiosa ed indipendente, nonostante si senta rotta dentro.

Jaxon Miller frequenta l’ultimo anno di college ed è il giocatore di punta della squadra di football, sicuro di sé, carismatico e con il futuro già scritto. Il suo incontro con Celia non è stato dei più convenzionali, ma determinante per la loro storia. Celia non vuole assolutamente innamorarsi di un giocatore di football, perché li ritiene tutti muscoli e niente cervello, fino a quando l’arrivo al campus di suo fratello che fa amicizia con i giocatori, in modo particolare con Jaxon, non fa vacillare il suo cuore. Sono entrambi due ragazzi giovani e per Jax non c’è niente di meglio che affrontare la sfida per conquistare Celia, il fuoco che ha dentro ed il modo in cui gli tiene testa, lo fanno dare di matto. Per Celia, l’insistenza di Jax, la sua galanteria e la sua determinazione la rendono instabile. Purtroppo, il suo passato limita la possibile loro relazione, ma Jax la ritiene già sua e non permetterà a nessuno d’intromettersi.

Non voglio aggiustarla, né sistemarla, perché quei pezzi di lei sono andati persi per sempre. Forse però, posso aiutarla a metterne insieme di nuovi, perché è questo che fanno gli inizi: ti fanno credere che tutto sia ancora possibile.”

“ …Lui non mi chiede il permesso, lui semplicemente si accomoda in quelle parti di me in cui c’è ancora un posto vuoto.”

Mai lettura fu così strana!

Mi spiego meglio. È la prima volta che mi capita di leggere una nota dell’autrice all’inizio del libro, nella quale il lettore viene avvisato che la storia è nata come sport/romance, per poi restare solo romance; troverà scene hot tra due personaggi matti che comunicano a gesti (non quelli dei sordomuti, ma quelli più scurrili). Ho apprezzato molto questa premessa, mi ha aiutata molto nella comprensione del testo. Altra particolarità stilistica che mi ha piacevolmente colpita è l’interazione della protagonista direttamente con il lettore. Celia rivolge spesso al lettore richieste di aiuto piuttosto divertenti che ti coinvolgono al duecento percento nella storia. La storia tra un giocatore di football ed una ragazza sfigata, non è una novità, ma l’autrice l’ha resa unica per il suo stile divertente, brioso, a volte impertinente senza essere scurrile. Scene hot scritte bene e non volgari, molto appassionate che ti fanno pensare: “ma dove lo trovo un troglodita così?”. Nonostante il tema serio che coinvolge Celia, non appesantisce il racconto, anche se lo caratterizza dall’inizio alla fine. Il colpo di scena finale non me lo aspettavo…

Lettura consigliata specialmente per momenti in cui ci si sente di cattivo umore o un po' giù di corda.

“Quando amiamo lo facciamo perché non possiamo farne a meno, per colmare i vuoti che abbiamo dentro e lo facciamo come se non avessimo scelta. Perché chi ama è egoista, ma un egoista fortunato, perché è ovvio che deve aver trovato qualcun altro con lo stesso bisogno di essere amato.”