Sogni a metà di Dora L. Anne – RECENSIONE

12 Aprile 2021 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: Sogni a metà di Dora L. Anne - RECENSIONE

Carissimi Book Lover, oggi vi parlo del bellissimo romanzo di Dora L. Anne "Sogni a metà". Anche questa volta Dora mi ha regalato tantissime emozioni.

 

Titolo: Sogni a metà
Autore: Dora L. Anne
Genere: Romance contemporaneo/ Friends to lovers/ Volume Autoconclusivo
Pagine: 355
Prezzo: 2,99
Modello in cover: Nicola Savarese
Fotografo: Gaetano Caro
Piattaforma: Amazon self publishing
Kindle Unlimited: Disponibile
ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Sinossi

Cosa fareste se la vostra vita, già ridotta in tanti piccoli pezzi, rischiasse di diventare ancora più complicata malgrado le buone intenzioni?
Dominic, ex pilota militare ormai chiuso in se stesso, è convinto che tornare a casa, nelle Blue Mountains, metterà a tacere i suoi demoni. Non può immaginare, invece, che la soluzione tanto attesa diventerà molto presto il problema, perché a rimetterci sarà il cuore.
Un cuore che, una volta tanto, riprende a battere come un ossesso.
Come se non se ne fosse mai andato.
Come se bastasse il sorriso di una donna a dissipare i fantasmi, concedendo a entrambi l’illusione di essere migliori.
Normali, non diversi.
Niente più sogni a metà.
Ma fino a quando?
Le bugie in amore non abbattono nessun muro, anzi. In realtà ne ergono di insormontabili. Così alti che ci vorrebbe un paio d’ali per attraversarli tutti, puntando da eroi dritti alle stelle.

 

"Mostrami la tua oscurità:
Vorrei dirle.
Ti darò la mia luce"

Dominic è un ex pilota militare, ex alcolista, che si ritrova a dover affrontare una quotidianità che non gli appartiene. Chiuso in se stesso, si sente una nullità e pensa che trasferirsi nella sua vecchia casa nelle Blue Montains lo possa aiutare. Spinto anche dal fratello Chris e motivato da una situazione particolare, Dominic decide di partire, ma non sa che il destino lo attende e le difficoltà sono dietro la porta.

Avery è una bellissima ragazza, faceva la hostess, un lavoro che amava tantissimo e che ha dovuto lasciare perchè la vita è stata crudele con lei. Una brutta esperienza con la persona che credeva la amasse, l'ha segnata per sempre, adesso gli incubi costellano la sua notte e vivere una vita normale le risulta impossibile.

"Ecco quello che ho sempre temuto: essere preda di un mostro invisibile che dilania da dentro. Fuori resto integra, cicatrice a parte. Però sanguino lo stesso, prigioniera di un lento stillicidio che uccide:"

Per questo si trasferisce nelle Blue Montains ad aprire la locanda che apparteneva alla nonna, ha bisogno di cambiare aria e di stare alla larga dalle persone il più possibile.

Avery e Dominic si conoscono sin da bambini, sono cresciuti in quelle montagne, giocavano insieme, trascorrevano giornate intere insieme. Poi la vita li ha divisi e ognuno ha preso la propria strada.

Avery non si aspetta di certo di rivederlo. Quando però lui va alla locanda è impossibile evitarlo e quando si guardano negli occhi è come tornare indietro nel tempo, solo che lei reagisce in maniera sgarbata, per allontanarlo. Ma lui non demorde, Dominic è intenzionato a far risvegliare in lei la bambina che era un tempo, cancellare la tristezza e farla tornare a vivere.

"Non sono mai stato tanto vicino a una donna senza riuscire a raggiungerla"

Quando due anime ferite si trovano, cosa può succedere? Me lo sono chiesta spesso durante la lettura.

Dominic, però, nasconde un segreto che lo costringe a mentire e questo è un vero problema. Lui non si aspettava che Avery le era entrata dentro già quando erano bambini e rivederla è come se si fosse risvegliato in lui un sentimento sopito per tanto tempo. Ma un rapporto pieno di bugie non può portare nulla di buono, ed ecco che il suo passato torna prepotentemente a bussare alla porta chiedendo un pagamento. La paura di perderla diventa insopportabile.

"Ora so che l'astinenza vera ha il sapore delle sue labbra. Il colore dei suoi occhi. Il suo profumo che resiste, imprigionato sulla pelle dall'ultimo contatto."

Non vi dirò altro, anche se non finirei di parlarne. Adoro la penna di Dora, riesce sempre a coinvolgermi sin dall'inizio, facendomi restare attaccata alle pagine con una cuoriosità infinita. La storia di Avery è, purtroppo, la storia di molte donne che hanno subito violenza, donne che sono rimaste segnate per sempre. Ho amato tanto questo romanzo, anche le debolezze di Dominic, ho visto in lui un uomo bellissimo ma molto fragile. Eppure è riuscito a lottare, anche se era un alcolista, tutti abbiamo diritto ad una nuova possibilità. Grazie Dora per le emozioni che mi hai donato.

Lo consiglio.

"Conserva scintille di sole in tasca.
E arcobaleni.
E profumi di quand'eri bambino.
Tutto quello che del passato ti serve.
Così ogni volta che vorrai,
saprai dove trovare il tuo spicchio di luce
per illuminare lì dov'è buio."

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: