La casa sulle onde di Afra Spinelli – RECENSIONE

La casa sulle onde di Afra Spinelli – RECENSIONE

15 Dicembre 2022 0 Di rosa78gervasi
Book Cover: La casa sulle onde di Afra Spinelli - RECENSIONE

Carissimi Book Lovers, oggi vi parlo del romanzo di Afra Spinelli "La casa sulle onde", in collaborazione con la casa editrice Michael Edizioni.

 

Scheda Tecnica

  • Titolo: La casa sulle onde
  • Autore: Afra Spinelli
  • Data di Pubblicazione: 8 Febbraio 2021
  • Genere: Narrativa Contemporanea
  • Casa Editrice: Michael Edizioni
  • Pagine: 388
  • ACQUISTALO QUI: AMAZON

 

Trama

L’amore sembra inspiegabile e privo di logica. È così certamente, e le sue radici sono sempre velate, lontane spesso dalla nostra comprensione. Affondano nel passato, dentro lo scrigno che giace nelle profondità della nostra anima, là dove riposano, assopite da sempre e celate dall’oblio, tutte le passioni del mondo. Anche Elena, donna italiana dei nostri giorni, sarà trasportata in Francia per amore. Ha conosciuto Marc a Venezia, ai tempi dell’università e, subito dopo la laurea, l’ha sposato e seguito a Parigi. La storia inizia quando il marito muore in uno strano incidente e lei, per superare il dolore ed elaborare il lutto, decide di abbandonare la capitale e trasferirsi nella casa di vacanza appena acquistata sulla costa normanna. Sarà proprio l’isolamento forzato che si è imposta a darle modo di fare un percorso intimo molto importante che la metterà in contatto con parti di sé che non conosceva da cui scaturiranno conoscenza e consapevolezza. Una notte sogna uno strano numero...

 

Una casa sul mare nel nord della Francia, è lì che Elena con il suo March vanno a passare i fine settimana.

Si sono conosciuti all'università è dopo la laurea hanno coronato il loro amore. Un periodo felice, li accumunano molti interessi. March lavora in uno studio legale è lei in una casa di moda a Parigi ma quando sono liberi trascorrono il tempo insieme, in santa pace e volentieri nella casa al mare.

Vista da togliere il fiato, è perfetto quel posto, emana  protezione, gli piace, è speciale. In ogni stanza c'è una storia, soprattutto adesso che Elena ha il forte desiderio di avere un figlio.

Un anno ricco di spensieratezza e amore fino al giorno dove la brutta notizia bussa alla porta, un incidente, forse un colpo di sonno e suo marito non c'è più, che destino crudele.

Rimasta sola la sua vita diventa triste e vuota. Solo lui le da consolazione, il mare, con il suo rumore. Non sembra vero, a Parigi è cambiato tutto senza suo marito, pensa che buttarsi a capofitto sul lavoro, fino allo sfinimento, può aiutarla, ma non è così.

Decide quindi di trasferirsi al mare, nella casa comprata con March, per i wekend. Quel piccolo assaggio di felicità la aiuta, vuole vivere in solitudine il ricordo di quegli anni belli, appagati.

Passa notti insonni, in sogno ha visioni insolite e questo la porta ad alzarsi a guardare il mare e scrivere quello che sente.

Poesie, scivola in una realtà metafisica, citazioni di poeti del passato, come un déjà-vu. Che strana cosa le accade, percepisce e vede immagini riflessi di cent'anni fà, come una connessione di avventure con lei stessa protagonista, sognare la realtà, collegare le poesie, i posti, i numeri. Perché le succede questo?

Cerca spiegazioni dai vecchi proprietari. Tenerezza per questa donna che in poco tempo di felicità si sia capovolto tutto, dalla disperazione a scoprire perché quella casa al mare se la sente sua da tempo.

Una storia che ci porta a farci diverse domande, coinvolgente e con una scrittura molto fluida. Lo consiglio.

"si dice che le poesie contengono storie intere" 

 

 

Pubblicato:
Editors:
Cover Artists:
Genres:
Tags: